Pace fiscale: lo stralcio delle cartelle

mercoledì, novembre 7th, 2018 | Articoli, Economia, Finanza, Giustizia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Riguardo la pace fiscale interesse desta lo stralcio delle cartelle. L’operazione sarà automatica e riguarderà le cartelle di importo non superiore a 1.000 euro, comprensivo di capitale, interessi per ritardata iscrizione a ruolo e sanzioni. Nessun adempimento dichiarativo sarà posto in essere dai contribuenti, che non saranno tenuti a corrispondere quanto dovuto.

Tags:

Decreto legge: abrogato l’invio telematico del Lul

mercoledì, novembre 7th, 2018 | Articoli, Economia, Finanza, Giustizia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Con il comunicato stampa n. 23 del 15 ottobre 2018, il Consiglio dei Ministri ha annunciato le novità approvate con decreto legge. Tra le novità di rilievo c’è l’accoglimento della richiesta del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro, in merito all’abrogazione dell’art. 15 del decreto legislativo 15 settembre 2015, n. 151, che prevedeva l’invio telematico del Lul a partire dal 1° gennaio 2019.

Tags: ,

Manovra 2019: come funziona il reddito di cittadinanza

mercoledì, novembre 7th, 2018 | Articoli, Economia, Finanza, Giustizia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Il reddito di cittadinanza, appena approvato, sarà un beneficio mensile di 780 euro destinato alle famiglie con un reddito inferiore alla soglia di povertà. Per accedervi, i disoccupati dovranno iscriversi al competente Centro per l’impiego e: dichiarare la propria disponibilità ad offrire circa 8 ore settimanali alla comunità per progetti e lavori socialmente utili; frequentare corsi di qualificazione o riqualificazione professionale proposti dal Cpi; comunicare tempestivamente ogni variazione di reddito; accettare una delle prime tre offerte di lavoro pervenute; dedicare alla ricerca di un lavoro per almeno due ore al giorno. I centri per l’impiego dovranno prima essere potenziati; l’interessato che riceverà offerte di lavoro e le rifiuterà per tre volte perderà il sussidio.

Tags: ,

Detrazioni fiscali: è tempo di comunicazioni all’Inps

mercoledì, novembre 7th, 2018 | Articoli, Economia, Finanza, Giustizia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

I beneficiari delle prestazioni pensionistiche e previdenziali, che non vogliono usufruire delle detrazioni d’imposta per reddito e/o farsi applicare l’aliquota Irpef più elevata devono comunicarlo all’Inps ogni anno. Per farlo bisogna compilare apposita dichiarazione sul sito dell’istituto. L’Inps, con messaggio n. 3806/2018 ha comunicato che è possibile farlo dal 15 ottobre c.m.

Tags:

Crediti di imposta per il cinema: terza sessione

mercoledì, novembre 7th, 2018 | Articoli, Economia, Finanza, Giustizia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

In relazione ai crediti d’imposta per il cinema, con una comunicazione pubblicata sul proprio sito, il Mibac avverte che, a causa dell’elevato numero di domande presentate e del prolungarsi delle tempistiche per l’istruttoria delle richieste pervenute, non è possibile stimare l’effettiva disponibilità delle risorse residue per il 2018 per l’ambito: sviluppo, produzione di opere cinematografiche, produzione di opere tv, produzione di opere web, attrazione di investimenti in Italia, investitori esterni e distribuzione. Restano, comunque, invariati i termini per la presentazione delle domande di credito d’imposta che riguardano: la realizzazione, il ripristino, l’adeguamento strutturale e tecnologico delle sale cinematografiche (15 ottobre – 30 dicembre); il potenziamento dell’offerta cinematografica (mensilmente dal 1° lunedì del mese al 20° giorno successivo).

Tags:

Legge di bilancio 2019: tra le novità sgravi per assunzioni manager

mercoledì, novembre 7th, 2018 | Articoli, Economia, Finanza, Giustizia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Tra le misure fiscali previste dal disegno di legge di bilancio 2019 si segnalano gli incentivi fiscali a favore delle imprese che assumono manager dell’innovazione altamente qualificati.

Tags: ,

Decreto fiscale: i contenuti

mercoledì, novembre 7th, 2018 | Articoli, Economia, Finanza, Giustizia, Notizie Fiscali | Nessun commento

I contenuti del decreto fiscale prevedono: obbligo generalizzato di memorizzare e trasmettere telematicamente i corrispettivi. L’obbligo decorre dal 1/07/2019 per imprese con un un volume d’affari superiore a 400.000 euro, per gli altri dal 1/01/2020. Flat tax per partite Iva e piccole imprese: estese le soglie minime del regime forfettario fino a 65.000 euro, prevedendo un’aliquota piatta al 15%. IRES: è previsto il taglio dal 24% al 15% dell’Ires sugli utili reinvestiti per ricerca e sviluppo, macchinari e per garantire assunzioni stabili, incentivando gli investimenti e l’occupazione stabile. Flat tax al 21% sui nuovi contratti di affitto, anche commerciali;  IRES verde: si introducono incentivi fiscali per le imprese che riducono l’inquinamento, usando tecniche di produzione con minori emissioni.

Tags:

Decreto fiscale: i contenuti

mercoledì, novembre 7th, 2018 | Articoli, Economia, Finanza, Giustizia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

… Continuamo con l’esposizione dei contenuti del decreto fiscale approvato. Fatturazione elettronica: entra in vigore il 1° gennaio 2019, riducendo per i primi sei mesi le sanzioni previste per chi non riuscirà ad adeguare i propri sistemi informatici; si dà la possibilità di emettere fatture entro 10 giorni dalla operazione alla quale si riferiscono. Esse devono poi essere annotate nel registro entro il giorno 15 del mese successivo alla loro emissione. Viene abrogato l’obbligo di registrazione progressiva degli acquisti. IVA: il pagamento dell’Iva slitta al momento in cui la fattura viene incassata. Processo telematico: lo si favorisce anche per la giustizia tributaria.

Tags:

Pace fiscale: i contenuti

mercoledì, novembre 7th, 2018 | Articoli, Economia, Finanza, Giustizia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

La pace fiscale riguarderà solo chi ha presentato la dichiarazione dei redditi. Si realizzerà attraverso una dichiarazione integrativa che potrà essere presentata solo da chi ha trasmesso regolarmente la dichiarazione dei redditi fino allo scorso 31 ottobre 2017. Sulla maggiore base imponibile dichiarata verrà applicata una flat tax del 20%. E’ previsto lo stralcio delle cartelle  fino a 1.000 euro del periodo compreso tra il 2000 ed il 2010.

Tags:

Decreto fiscale: le misure di rilievo

mercoledì, novembre 7th, 2018 | Articoli, Economia, Finanza, Giustizia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

E’ stato dato il via libera al decreto fiscale, ecco le misure di rilievo. Definizione agevolata: previste varie ipotesi di definizione agevolata delle controversie tra i contribuenti e il fisco. Sono interessati: i carichi affidati all’agente della riscossione a titolo di risorse proprie dell’Unione europea; le controversie tributarie nei confronti dell’Agenzia delle entrate; gli atti del procedimento di accertamento, nonchè degli atti dei procedimenti verbali di contestazione; le imposte di consumo.

Tags:

Decreto fiscale: le misure di rilievo

mercoledì, novembre 7th, 2018 | Articoli, Economia, Finanza, Giustizia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

E’ stato dato il via libera al decreto fiscale, ecco le misure di rilievo. Rottamazione ter: per chi aveva già beneficiato della rottamazione bis e ha versato almeno una rata, può ridefinire il proprio debito a diverse condizioni, quali l’esclusione dal pagamento delle sanzioni e degli interessi di mora, la possibilità di rateizzare il pagamento in massimo 10 rate consecutive di pari importo, in 5 anni pagando un interesse del 2% l’anno, compensare i debiti con i crediti verso la PA. Pace fiscale: cancellazione automatica di tutti i debiti con il fisco relativi al periodo compreso dal 2000 al 2010 di importo residuo fino a 1.000 euro.

Tags:

Manovra fiscale: reddito di cittadinanza

mercoledì, novembre 7th, 2018 | Articoli, Economia, Finanza, Giustizia, Lavoro | Nessun commento

Il punto focale della manovra è il reddito di cittadinanza, che comprende anche la pensione di cittadinanza. Sono previste, per entrambi, 780 euro. La pensione di cittadinanza partirebbe a gennaio, il reddito di cittadinanza slitta a marzo-aprile, dopo che sarà partito il potenziamento dei centri per l’impiego.

Tags:

Manovra fiscale: la flat tax

Ecco le prospettive previste in manovra per la flat tax: dal 2019 sarebbe programmata un’aliquota del15% per le partite IVA fino a 65mila euro di reddito; sale al 20% se i limiti superano i 65mila e fino 100mila euro

Tags:

Osservatorio mercato immobiliare: i dati del 1° semestre 2018

mercoledì, novembre 7th, 2018 | Articoli, Economia, Finanza, Lavoro, Sentenze | Nessun commento

Sono in rete, sul sito dell’Agenzia delle entrate, le quotazioni Omi del primo semestre 2018. Le quotazioni offrono un indicazione dei prezzi al metro quadro e possono essere consultate per tipologie, città e periodo di riferimento.

Tags:

Novità della manovra fiscale in discussione

Pensioni quota 100: verrà introdotta con limiti a 62 anni di età e 38 anni di contributi. La pensione anticipata spetterà quando la somma di età anagrafica e versamenti contributivi è almeno pari a 100 se vengono rispettate entrambe le condizioni.

Tags:

Adempimenti: entro il 31 ottobre l’opzione per la trasparenza Srl

Entro il 31 ottobre, termine per la presentazione del Mod. Redditi SC 2018, le Srl vogliono diventare “trasparenti” devono esercitare l’opzione nel modello compilando il quadro OP. L’opzione avrà poi effetto tre anni, salvo revoca.

Tags:

Pace fiscale: si delineano i contorni

mercoledì, novembre 7th, 2018 | Articoli, Economia, Finanza, Giustizia, Sentenze | Nessun commento

L’operazione “pace fiscale” prende forma. Le cartelle sotto i 5.000 euro, che rappresentano il 55% di quelle complessive, potrebbero essere eliminate pagando solo il 40% del dovuto, al netto di sanzioni e interessi.

Tags:

Locazioni brevi: comunicazione entro il 20 agosto

Il 20 agosto scade il termime per l’invio della comunicazione relativa ai contratti di locazione breve stipulati a partire del 1° giugno 2017. Inizialmente era previsto che l’adempimento dovesse effettuarsi lo scorso 30 giugno; tuttavia, le specifiche tecniche per effettuare l’invio sono state pubblicate solo il 12 giugno 2018; pertanto, al fine di consentire agli operatori di recepire la novità, il termine è stato prorogato di 60 giorni dalla pubblicazione delle suddette specifiche (provvedimento del 20 giugno 2018 ).

Tags:

Voucher digitalizzazione: proroga dei termini

Per effetto del decreto MISE 1° agosto 2018, ai fini della fruizione dei voucher digitalizzazione (art. 6 co. 1-3 del DL 145/2013), sono stati prorogati i termini per l’ultimazione delle spese progettuali connesse agli interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e ammodernamento tecnologico fino al 14 dicembre 2018.

Tags:

Redditometro: sospeso in attesa del restyling

Il Dl n. 87/2018 ha abrogato, con effetto a partire dal 2016, il decreto ministeriale che ha approvato l’attuale redditometro, stabilendo, nel contempo, che lo stesso debba essere “ripensato” coinvolgendo l’ISTAT e le associazioni dei consumatori. Per gli anni anteriori al 2016 l’attività di accertamento degli Uffici delle Entrate continuerà, però, ad essere effettuata con le consuete modalità.

Tags:

Search