Archive for agosto, 2018

Locazioni brevi: comunicazione entro il 20 agosto

Il 20 agosto scade il termime per l’invio della comunicazione relativa ai contratti di locazione breve stipulati a partire del 1° giugno 2017. Inizialmente era previsto che l’adempimento dovesse effettuarsi lo scorso 30 giugno; tuttavia, le specifiche tecniche per effettuare l’invio sono state pubblicate solo il 12 giugno 2018; pertanto, al fine di consentire agli operatori di recepire la novità, il termine è stato prorogato di 60 giorni dalla pubblicazione delle suddette specifiche (provvedimento del 20 giugno 2018 ).

Tags:

Voucher digitalizzazione: proroga dei termini

Per effetto del decreto MISE 1° agosto 2018, ai fini della fruizione dei voucher digitalizzazione (art. 6 co. 1-3 del DL 145/2013), sono stati prorogati i termini per l’ultimazione delle spese progettuali connesse agli interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e ammodernamento tecnologico fino al 14 dicembre 2018.

Tags:

Redditometro: sospeso in attesa del restyling

Il Dl n. 87/2018 ha abrogato, con effetto a partire dal 2016, il decreto ministeriale che ha approvato l’attuale redditometro, stabilendo, nel contempo, che lo stesso debba essere “ripensato” coinvolgendo l’ISTAT e le associazioni dei consumatori. Per gli anni anteriori al 2016 l’attività di accertamento degli Uffici delle Entrate continuerà, però, ad essere effettuata con le consuete modalità.

Tags:

Imposte: 20 agosto 2018 acconti e saldi d’imposta

mercoledì, agosto 8th, 2018 | Articoli, Economia, Finanza, Giustizia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Saldo e acconto per i soggetti IRES, versamenti IRPEF e IRAP per le persone fisiche e le società di persone, adeguamento IVA agli studi di settore, tutto il 20 agosto. Per quanto riguarda i soli titolari di partita IVA che optino per il pagamento rateale, a seguito della risoluzione n. 41 adottata nella seduta del 31 luglio 2018 della Commissione Finanze e Tesoro del Senato, il Governo adotterà un provvedimento per evitare l’accavallamento dei termini di versamento di due rate nel medesimo giorno.

Tags: ,

Decreto dignità: spesometro abolito per i produttori agricoli in regime di esonero IVA

mercoledì, agosto 8th, 2018 | Articoli, Economia, Finanza, Giustizia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Il decreto dignità abolisce per il 2018 l’obbligo di comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute per i produttori agricoli che applicano il regime che consente di non versare l’IVA e di non adempiere agli obblighi documentali e contabili, compresa la presentazione della dichiarazione annuale, quando il volume d’affari realizzato nell’anno solare precedente non è superiore a 7.000,00 euro ed è costituito per almeno 2/3 da cessioni di prodotti agricoli e ittici.

Tags: , ,

Regime fiscale agevolato per “impatriati”: continuità nei festivi

Per l’applicazione del regime fiscale agevolato previsto per i lavoratori “impatriati”, il requisito sostanziale della continuità dell’attività di lavoro svolta all’estero negli ultimi 24 mesi è soddisfatto anche nel caso di cambio del posto di lavoro che determini un’interruzione tra un contratto e l’altro dovuta al solo fatto che tra il termine del primo contratto di lavoro e l’inizio del nuovo rapporto siano intercorsi giorni festivi. E’ un chiarimento del Mef in risposta a un’interrogazione parlamentare nel corso del question time dello scorso 31 luglio.

Tags: ,

Iperammortamento: nuovi chiarimenti

Il MISE, con la circolare 1° agosto 2018, n. 295485, ha fornito nuove indicazioni in merito all’iperammortamento, con specifico riferimento alla caratteristica obbligatoria dell’“interconnessione ai sistemi informatici di fabbrica con caricamento da remoto di istruzioni e/o part program”. Per alcuni beni strumentali del primo gruppo dell’allegato A della legge di Bilancio 2017 il vincolo dell’interconnessione potrebbe risultare non necessario o non rilevante sul piano strettamente tecnico. Nella circolare si puntualizza che, per queste specifiche fattispecie di beni per l’applicazione della disciplina agevolativa non è necessario che il bene sia in grado di ricevere in ingresso istruzioni e/o part program riguardanti lo svolgimento di una o più sequenze di attività identificate, programmate e/o dettate esternamente, è sufficiente che sia in grado di trasmettere dati in uscita, funzionali, a titolo esemplificativo, a soddisfare i requisiti ulteriori di telemanutenzione e/o telediagnosi e/o controllo in remoto e di monitoraggio continuo delle condizioni di lavoro e dei parametri di processo.

Tags:

Contabilità: niente registri Iva se le fatture sono inviate elettronicamente

Non è prevista la registrazione delle fatture emesse e ricevute comunicate in via opzionale tramite il sistema di interscambio della fatturazione elettronica (decreto dignità).

Tags: , ,

Fisco: sospeso l’invio di 1 milione di atti

Agosto sospende il Fisco. Lo hanno deciso i vertici dell’Agenzia delle entrate e di Agenzia delle entrate-Riscossione in accordo con il ministero dell’Economia e delle Finanze. Sono, pertanto, sospese le notifiche di oltre 1 milione di atti che sarebbero stati inviati nel periodo estivo. Si tratta di circa 650mila comunicazioni dell’Agenzia delle entrate e quasi 450mila cartelle di Agenzia delle entrate-Riscossione. Quest’ultima, però, non fermerà le cartelle “inderogabili”, che, quindi, saranno spedite in ogni caso.

Tags: ,

Pensioni: il prepensionamento per poligrafici dipendenti di aziende cessate

L’Inps, con la circolare n. 89 dell’1 agosto 2018, ha fornito le istruzioni applicative per il prepensionamento dei lavoratori dipendenti poligrafici di aziende editoriali e stampatrici di periodici che hanno cessato l’attività, anche in costanza di fallimento, per le quali è stata accertata la causale di crisi aziendale dal Ministero del Lavoro e delle politiche sociali.

Tags: , ,

ASD e SSD: l’omessa comunicazione alla SIAE non influsisce sul regime agevolativo

In presenza di comportamento concludente e di regolare comunicazione da parte delle società e delle associazioni sportive dilettantistiche senza fine di lucro all’Agenzia delle Entrate dell’opzione per il regime fortetario (legge n. 398/1991), la mancata presentazione della comunicazione alla SIAE non comporta la decadenza dal regime agevolativo (circolare Ae 18/E/2018).

Tags: ,

Iva al 10% su tartufi confezionati e conservati

Alle cessioni di tartufo si applicano aliquote Iva diverse a seconda dello stato del prodotto. Se surgelato, l’imposta segue la misura ordinaria, se viene lavorato, quindi conservato temporaneamente, tramite tecniche di stabilizzazione termica dei contenitori, immerso in acqua salata o in olio, l’Iva scende al 10% (risoluzione 59/E del 2 agosto 2018).

Tags:

Decreto Dignità con “ritocchi” alle misure fiscali

Nel Decreto Dignità vengono confermate le nuove date per lo spesometro, e vengono esclusi dall’adempimento gli agricoltori in regime di esonero IVA. Tra le altre novità: la disapplicazione dello spesometro per i professionisti, la fine del redditometro, l’eliminazione delle norme sulle società sportive lucrative, l’esonero dei registri IVA per chi è obbligato allo spesometro, la proroga dell’obbligo della fattura elettronica per i carburanti e la compensazione dei crediti con la Pubblica amministrazione.

Tags:

Sisma centro Italia: il rimborso del canone versato

Tra le misure a favore dei comuni delle regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria, colpite dal terremoto del 2016, il decreto legge 55/2018 ha previsto anche il prolungamento della sospensione del pagamento del canone tv fino al 31 dicembre 2020. Con il provvedimento del direttore dell’Agenzia delle entrate datato 2 agosto 2018, sono state stabilite le modalità di presentazione dell’istanza di rimborso di quanto già versato tra il 1° gennaio e il 29 maggio 2018 che gli interessati dovranno inviare per la restituzione delle somme.

Tags:

Fattura elettronica: le notifiche di scarto

La trasmissione delle fatture elettroniche viene effettuato al Sistema di Interscambio che provvede ad effettuare controlli di tipo formale e successivamente ad inoltrare le fatture elettroniche al cessionario o committente. Nel caso di scarto del documento il cedente/prestatore si deve attivare per correggere l’anomalia e procedere all’emissione del documento. L’Agenzia delle Entrate, con il provvedimento, n. 89757/2018 prevede che l’emittente ha a disposizione cinque giorni lavorativi, rispetto alla notifica di scarto, per emettere la fattura.

Tags:

Accertamenti bancari su c/c di soci della società: la prova contraria

La Corte di Cassazione (ordinanza n. 20408 depositata il 1° agosto 2018) ha stabilito che in caso di accertamenti bancari su c/c di terzi, ove questi ultimi siano soci della società a ristretta base azionaria verificata ovvero parenti dell’amministratore, la riferibilità di detti conti all’impresa è ragionevolmente presunta, a maggior ragione se tali soggetti non svolgono alcuna attività lavorativa. Spetterà loro fornire l’analitica prova contraria, consistente nella riferibilità delle movimentazioni ad operazioni tassate ovvero l’estraneità delle stesse all’impresa.

Tags: ,

Luglio 2018 per il settore statale con avanzo “in discesa”

Nel mese di luglio 2018 il saldo del settore statale si è chiuso con un avanzo di 10.600 milioni, in riduzione di circa 700 milioni rispetto al corrispondente mese dello scorso anno (11.287 milioni). Il fabbisogno dei primi sette mesi dell’anno in corso si attesta sui 30.700 milioni, con una flessione di 9.400 milioni rispetto a quello registrato nel periodo gennaio-luglio 2017.

Tags:

Titolari di partita il versamento del 20 agosto a rata unica

Entro il 20 agosto i titolari di partita Iva devono effettuare i (due) versamenti di rate in scadenza, quello del 1° agosto e quello del 20 agosto. Quest’anno il versamento delle imposte risultanti dai modd. Redditi 2018: poteva essere effettuato entro il 02 luglio 2018 senza alcuna maggiorazione; può essere effettuato dal 3 luglio al 20 agosto 2018 con la maggiorazione dello 0,4% (il termine differito di 30 gg, cade il 1 agosto 2018 e per effetto dalla pausa di ferragosto slitta al 20 agosto).

Tags:

Piccoli agricoltori: niente spesometro per il 2018

Un emendamento approvato dalle Commissioni Finanze e Lavoro al decreto legge Dignità (Dl 87/2018) estende l’esonero dalla comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute agli agricoltori in regime speciale IVA. L’esenzione dall’invio della comunicazione con l’elenco delle fatture emesse e ricevute avrà valenza dal 1° gennaio 2018 eliminando quindi l’obbligo di trasmissione dello spesometro sia per il primo che per il secondo semestre dell’anno.

Tags: ,

Il commercialista iscritto all’Ordine può essere titolare di impresa individuale inattiva

Il commercialista iscritto all’Ordine può essere titolare di impresa individuale inattiva. L’incompatibilità è, infatti, esclusa nell’ipotesi in cui il soggetto iscritto all’albo, pur essendo titolare di un’impresa individuale, non eserciti di fatto la connessa attività imprenditoriale. Il chiarimento è stato fornito dal CNDCEC con il pronto ordine n. 120/2018.

Tags: ,

Search