Archive for maggio, 2018

Zona franca sisma Centro Italia: pubblicati gli elenchi dei beneficiari

Con il decreto direttoriale del 28 maggio 2018, il Mise ha pubblicato gli elenchi dei soggetti ammessi alle agevolazioni fiscali e contributive previste a favore della zona franca urbana (Zfu) istituita nei comuni del Lazio, dell’Umbria delle Marche e dell’Abruzzo colpiti dal terremoto nel 2016 e 2017.

Tags:

Fatca: parte la stagione 2018

Al via la stagione 2018 del Fatca, foreign account tax compliance Act, l’Accordo intergovernativo tra l’Italia e gli Stati Uniti ratificato con la legge 98/2015. Entro oggi, le istituzioni finanziarie italiane, dopo aver identificato i titolari dei conti finanziari che risultino aperti presso di esse allo scopo di individuare quelli riconducibili a investitori statunitensi, sono tenute a comunicare all’Agenzia delle entrate il kit completo con gli elementi informativi relativi a tali conti, riferibili al 2017, inclusi gli eventuali pagamenti effettuati nei confronti di istituzioni finanziarie non partecipanti.

Tags:

Li.Pe.: entro oggi con il nuovo modello

Entro oggi  imprese e lavoratori autonomi devono trasmettere la prima Li.Pe del 2018 con il nuovo modello approvato dall’agenzia delle entrate con il provvedimento del 21 marzo scorso. Il modello è stato aggiornato per consentire una più puntuale compilazione da parte dei soggetti che hanno partecipato ad operazioni straordinarie ricevendo crediti dai soggetti danti causa, nonché la segnalazione, nell’ultima comunicazione dell’anno, del metodo adottato per il calcolo dell’acconto Iva di dicembre. Sono tenuti alla comunicazione tutti i contribuenti Iva, salvo: contribuenti esonerati dall’obbligo della dichiarazione annuale (es. forfettari, agricoltori marginali ecc.); contribuenti non tenuti all’esecuzione delle liquidazioni periodiche; questa condizione sussiste anche in assenza di movimenti contabili nel periodo di riferimento (né operazioni attive o passive, né crediti dal trimestre precedente).

Tags: ,

Bonus stadi: pubblicato il decreto attuativo per accedere alle agevolazioni

mercoledì, maggio 30th, 2018 | Articoli, Economia, Finanza, Giustizia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

E’ stato pubblicato in GU n. 122 del 28 maggio 2018 il D.P.C.M. 28 marzo 2018, attuativo del credito d’imposta per l’ammodernamento degli impianti calcistici. L’agevolazione, introdotta con la legge di Bilancio 2018, è pari al 12% dell’ammontare degli interventi di ristrutturazione edilizia realizzati e va riconosciuta nel limite massimo di 25.000 euro in capo a ciascun soggetto beneficiario.

Tags:

Anf: aggiornamenti dal 1° luglio

mercoledì, maggio 30th, 2018 | Articoli, Economia, Finanza, Giustizia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

L’assegno al nucleo familiare si aggiorna il 1° luglio. L’INPS (circolare n. 68/2018) ha reso nota la rivalutazione dei livelli di reddito delle tabelle contenenti gli importi mensili degli assegni al nucleo familiare, in vigore per il periodo 1° luglio 2018 – 30 giugno 2019, aumentati in relazione all’incremento dell’1,1% registrato dall’ISTAT per i prezzi al consumo.

Tags:

Li.Pe.: il 31 maggio la prima scadenza per il 2018

mercoledì, maggio 30th, 2018 | Articoli, Economia, Finanza, Giustizia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Scade domani 31 maggio il termine per l’invio della comunicazione periodica delle liquidazioni IVA relativa al I trimestre 2018.

Tags:

Scadenza Imu e Tasi 2018: 18 giugno

mercoledì, maggio 30th, 2018 | Articoli, Economia, Finanza, Giustizia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Il 18 giugno (il 16 cadendo di sabato) è il termine entro cui dovrà essere versata la prima rata dell’IMU e della TASI dovuta per il 2018. Il versamento è pari al 50% dell’imposta dovuta sulla base delle aliquote e delle detrazioni in vigore nel 2017, tenendo conto di eventuali variazioni intervenute nell’anno in corso. Restano escluse dall’obbligo le abitazioni principali e assimilate diverse da quelle di categoria A/1, A/8 e A/9.

Tags:

I pagamenti da effettuare entro il prossimo 18 giugno

mercoledì, maggio 30th, 2018 | Articoli, Economia, Finanza, Giustizia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Si elencano le scadenze da rispettare per la generalità dei contribuenti entro il 18 giugno 2018. Versamento imposte e contributi; versamento unificato relativo a: ritenute alla fonte sui redditi di lavoro dipendente e assimilati trattenute dai sostituti di imposta nel mese precedente; contributi INPS dovuti dai datori di lavoro per il periodo di paga del mese precedente; contributi gestione separata INPS dovito dai committenti per collaborazioni coordinate e associazione in partecipazione pagate nel mese precedente; contributi spettacolo dovuti all’INPS Gestione ex Enpals; contributo mensile pescatori autonomi; contributi sui compensi pagati nel mese di maggio 2018, eccedenti la franchigia di 5000 euro annui, ai lavoratori autonomi occasionali; contributi dovuti dai datori di lavoro agricoli in relazione ai contributi del 4° trimestre 2017; addizionale regionale IRPEF per le cessazioni del mese precedente; liquidazione periodica IVA.

Tags:

Crediti d’imposta per il cinema: pubblicate le disposizioni applicative

mercoledì, maggio 30th, 2018 | Articoli, Economia, Finanza, Giustizia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Due distinti decreti, entrambi del 15 marzo 2018, pubblicati sulla GU del 25 maggio, il ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo (Mibact) ha definito la disciplina attuativa dei crediti d’imposta previsti dalla legge 220/2016 nell’ambito del settore cinematografico e audiovisivo. La disciplina agevolativa ora è operativa.

Tags:

Parametri e regime di cassa: vanno considerate anche le rimanenze

Firmato, e in corso di pubblicazione in GU, il decreto 24 maggio 2018 del ministro dell’Economia e delle Finanze, che apporta interventi correttivi ai parametri. Il decreto dà il via libera all’aggiornamento della documentazione tecnica e metodologica, prevedendo che, per le imprese minori in regime di contabilità semplificata, l’applicazione dei parametri avviene sulla base dei dati contabili individuati in base al nuovo articolo 66, Tuir (nuovo regime “di cassa”) e delle rimanenze di magazzino.

Tags: ,

Cessioni gasolio e benzina: un provvedimento con le regole per l’invio dei dati

Sono state definite, con provvedimento del direttore dell’Agenzia delle entrate del 28 maggio 2018, d’intesa con l’Agenzia delle dogane e monopoli e sentito il ministero dello Sviluppo economico, le regole tecniche per la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati relativi ai corrispettivi giornalieri provenienti da cessioni di benzina e gasolio utilizzati come carburanti per motori. La trasmissione telematica deve essere effettuata entro l’ultimo giorno del mese successivo a quello di riferimento.

Tags:

Semplificati: nel reddito il pagamento anticipato

Per il contribuente semplificato che ha adottato il metodo contabile dei registri IVA integrati, senza l’opzione registrato vale incassato/pagato, per individuare il momento impositivo ai fini dei redditi è necessario fare riferimento all’incasso/pagamento, che prevale sempre sulla registrazione IVA.  Dunque, anche nel caso in cui si tratti di pagamenti per i quali la fattura non è stata ancora annotata nei registri Iva. Tanto ha chiarito l’Agenzia delle entrate in un incontro con la stampa specializzata.

Tags:

Parametri a norma del regime di cassa

I parametri si adeguano al regime semplificato di cassa. È stato firmato il decreto del ministro dell’economia 24 maggio 2018 che dispone la modifica dei parametri, di cui ai commi da 181 a 189, dell’art. 3 della legge 549/1995, applicabili alle imprese in contabilità semplificata per cassa, dopo i recenti interventi che hanno modificato l’art. 66, dpr 917/1986 (Tuir), a partire dal periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2017. L’adeguamento si è reso necessario dopo le sostanziali modifiche introdotte, con decorrenza dall’1 gennaio 2017,  dalla legge 232/2016 (Stabilità 2017), al regime di contabilità semplificato destinato alle imprese minori.

Tags: ,

E-fattura per i carburanti: sfuma la doppia possibilità

Niente avvio soft per la fattura elettronica carburanti. Sfumano le speranze di un doppio binario fatturazione elettronica e scheda carburante.

Tags:

UE: la riforma dell’Iva

La commissione europea ha varato un pacchetto di regole riguardo l’Iva comunitaria. Spetta al venditore applicarla su una vendita di beni ad un acquirente stabilito in un altro Stato membro, applicando l’aliquota dello stato membro di destinazione; l’acquirente sarà responsabile dell’Iva solo nel caso in cui esso sia un soggetto passivo certificato. Le modifiche hanno lo scopo di rafforzare il carattere di autodisciplina dell’Iva e di ridurre il numero di adempimenti amministrativi che spettano alle imprese durante la vendita ad altre imprese Ue. Gli obblighi di comunicazione connessi al regime transitorio non saranno quindi più necessari per lo scambio di beni. La fatturazione relativa agli scambi nell’Ue sarà disciplinata dalle norme dello Stato membro del venditore, rendendo quindi, secondo la commissione, il processo meno oneroso.

Tags: , ,

Cassazione: gli abiti “griffati” sono spese di rappresentanza

Per la Corte di cassazione – sentenza n. 10636 del 4 maggio 2018 – i costi sostenuti per la cessione gratuita dei capi d’abbigliamento griffati, di produzione della società contribuente, a personaggi famosi senza alcun obbligo giuridico d’indossarli in manifestazioni pubbliche, integrano spese di rappresentanza, solo parzialmente deducibili e rispetto alle quali non è ammessa in detrazione l’Iva, mancando un collegamento obiettivo e immediato con la promozione di un prodotto o di una produzione e con l’aspettativa diretta di un maggior ricavo.

Tags: ,

Fattura elettronica: le risposte dell’Agenzia delle Entrate

Arrivano dall’Agenzia delle Entrate alcuni chiarimenti riguardo la fatturazione elettronica. Tra le risposte si segnala Il formato Pdf per la conservazione invece che del formato XML, sempre che il contenuto sia identico. Tra le altre questioni affrontate, anche il comportamento da adottare in caso di scarto del documento e la possibilità di evitare la comunicazione periodica trasmettendo le fatture verso i soggetti esteri tramite il Sistema di Interscambio.

Tags:

5‰ 2018: sono online gli elenchi permanenti e definitivi

Sono stati pubblicati gli elenchi definitivi dei nuovi iscritti alle categorie del volontariato e delle associazioni sportive dilettantistiche ammessi alla ripartizione del 5 per mille dell’Irpef. Sono in tutto 5mila i possibili neo-destinatari del contributo. Le liste sono state corrette e integrate rispetto a quelle provvisorie, pubblicate lo scorso 11 maggio, in base agli errori segnalati, entro il 21 maggio, dai legali rappresentanti dei candidati, alla direzione regionale dell’Agenzia delle entrate territorialmente competente.

Tags:

Iper ammortamento: nuovi chiarimenti dal Mise

In una nuova circolare, la n. 177355 pubblicata il 24 maggio, il Mise ha fornito ulteriori chiarimenti sulla disciplina dell’agevolazione, con specifico riguardo all’individuazione dei beni agevolabili e al requisito dell’interconnessione. Il documento si sofferma, in particolare, sui seguenti profili: definizione dei concetti di guida automatica e semiautomatica; applicabilità dell’iper ammortamento per i distributori automatici di prodotti finiti e/o per la somministrazione di alimenti e bevande (vending machine); esclusione dall’ambito oggettivo del beneficio dei fabbricati e delle costruzioni, con particolare riguardo ai “silos dotati di attrezzatura sensoristica”; classificazione delle macchine di lavaggio, disinfezione e sterilizzazione di dispositivi medici impiegate nel settore sanitario; classificazione dei componenti, sistemi e soluzioni intelligenti per la gestione, l’utilizzo efficiente e il monitoraggio dei consumi energetici e idrici e per la riduzione delle emissioni; ammissibilità degli impianti tecnici di servizio agli impianti produttivi; ammissibilità delle attrezzature/utensili costituenti dotazione ordinaria del bene agevolabile; classificazione degli impianti di trattamento per la depurazione preliminare allo scarico delle acque reflue; ammissibilità dei sistemi di additivazione di sostanze pericolose; precisazioni sui requisiti di interconnessione e integrazione automatizzata.

Tags:

Redditi Sp, Sc ed Enc: online i software

Sono in rete, sul sito dell’Agenzia delle entrate, i software di compilazione e controllo dei modelli Redditi Sp, Sc ed Enc 2018.

Tags:

Search