Archive for dicembre, 2014

Legge di Stabilità 2015: confermate le agevolazioni per ristrutturazioni

mercoledì, dicembre 31st, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Tra le principali disposizioni positive per i contribuenti contenute nella Stabilità per il 2015 (legge n. 190/2014), si segnala la proroga al 31 dicembre 2015 della misura potenziata per il “bonus ristrutturazioni” (50%) e per il “bonus energetico” (65%), e la conferma, per un altro anno, del “bonus arredi” (commi 47 e 48).

Tags: ,

Immobili: le spese per atto finalizzato a costituire un vincolo pertinenziale sono detrabili

mercoledì, dicembre 31st, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Con la risoluzione n. 118/E di oggi 30 dicembre 2014, l’Agenzia delle Entrate si è pronunciata in merito al costo sostenuto per l’atto notarile finalizzato a costituire un vincolo pertinenziale. Esattamente: il costo per la redazione di un atto finalizzato a costituire un vincolo pertinenziale, allo scopo di “contenere” l’importo di un onere detraibile come il contributo per il rilascio della concessione edilizia, gode dello stesso sconto d’imposta previsto per la ristrutturazione edilizia. Per ottenere la riduzione del contributo da corrispondere al Comune per realizzare interventi di recupero del patrimonio edilizio è necessaria la dichiarazione notarile.

Tags: , , ,

Rivalutazione 2015 per A.F. e quote di maggiorazione

martedì, dicembre 30th, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Sono stati rivalutati gli assegni familiari e le quote di maggiorazione di pensione dei coltivatori diretti, coloni, mezzadri e dei piccoli coltivatori diretti e dei pensionati delle gestioni speciali per i lavoratori autonomi. Gli importi: 8,18 euro mensili spettanti ai coltivatori diretti, coloni, mezzadri per i figli ed equiparati; 10,21 euro mensili spettanti ai pensionati delle gestioni speciali per i lavoratori autonomi e ai piccoli coltivatori diretti per il coniuge e i figli ed equiparati; 1,21 euro mensili spettanti ai piccoli coltivatori diretti per i genitori ed equiparati (circolare INPS n. 181/2014).

Tags: ,

INAIL: incentivi per chi investe in sicurezza

martedì, dicembre 30th, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Via libera agli incentivi previsti in favore delle imprese che investono in sicurezza. L’INAIL, il 19 dicembre scorso, ha pubblicato in Gazzetta Ufficiale il “Bando Incentivi ISI 2014”. Sono messi a disposizione delle aziende oltre 267 milioni di euro a titolo di contributi a fondo perduto per la realizzazione di progetti di investimento finalizzati al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza del lavoro o all’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale.

Tags: ,

IRAP 2015: opzione va in dichiarazione

martedì, dicembre 30th, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Il Dl n. 175/2014 ha modificato la modalità di esercizio delle opzioni. La novità riguarda anche l’IRAP. Società di persone e imprese individuali, in regime di contabilità ordinaria, se vogliono determinare la base imponibile con il metodo fiscale delle società di capitali, devono esercitare apposita opzione. Lo si potrà fare direttamente in dichiarazione. La scelta che potrà essere effettuata a fine settembre prossimo riconoscerà il regime adottato per il triennio 2015-2017.

Tags: ,

Dal 2015 arriva lo split payment: la P.A. anzichè versare l’IVA al fornitore la versa direttamente all’Erario

martedì, dicembre 30th, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

La norma della Legge di Stabilità riguarda i fornitori della Pubblica amministrazione che a partire dal prossimo anno (2015) non incasseranno più l’IVA addebitata sulle cessioni di beni e prestazioni di servizi, che verrà riversata direttamente dalla Pubblica Amministrazione.

Tags: , , ,

NASpI e DIS-COLL contro la disoccupazione

martedì, dicembre 30th, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Dal 1° maggio 2015 è istituita presso la Gestione prestazioni temporanee ai lavoratori dipendenti, e nell’ambito dell’ASpI, una indennità mensile di disoccupazione, denominata NASpI (Nuova prestazione di Assicurazione Sociale per l’Impiego), avente la funzione di fornire una tutela di sostegno al reddito ai lavoratori con rapporto di lavoro subordinato che abbiano perduto involontariamente la propria occupazione. Destinatari del provvedimento sono i lavoratori dipendenti con esclusione dei dipendenti a tempo indeterminato delle pubbliche amministrazioni.  In via sperimentale per il 2015, in relazione ai nuovi eventi di disoccupazione verificatisi nell’anno, è riconosciuta ai CO.CO.CO e CO.CO.PRO, che abbiano perduto involontariamente la propria occupazione, una indennità di disoccupazione mensile denominata DIS-COLL.

Tags: ,

In Gazzetta l’elenco dei Comuni per le variazioni colturali 2014

martedì, dicembre 30th, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale di sabato 27 il comunicato dell’Agenzia delle Entrate con l’elenco dei comuni per i quali è stato completato l’aggiornamento della banca dati catastale. Si tratta, in particolare, delle particelle di terreno che nel 2014 hanno subito variazioni colturali rispetto a quanto censito nella banca dati del Catasto terreni. I dati possono essere consultati sia sul sito dell’Agenzia, sia presso gli uffici provinciali – territorio delle Entrate e presso i Comuni interessati nei sessanta giorni successivi alla data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Tags:

IVA E LE CAUTELE DELLA LEGGE DI STABILITA’ 2015

giovedì, dicembre 25th, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Le misure cautelative contenute nella Legge di Stabilità, sono importanti e severe, soprattutto per il consumatore finale e la crescita.

Infatti, qualora nel 2015, dette misure non dovessero garantire i saldi di bilancio previsti, assicurando il pareggio entro il 2017, è previsto un forte aumento IVA: l’aliquota al 10% rischia di arrivare al 13% nel 2017 mentre quella al 22% potrebbe salire al 25,5% entro il 2018.

Tutto ciò è previsto nella clausola di salvaguardia introdotta nella manovra economica definitivamente approvata.

E’ doveroso precisare che la clausola diventa operativa solo al verificarsi di determinate condizioni, ma resta uno stato di necessità posto all’interno di una manovra finanziaria, che dimostra tutta la debolezza della nostra economia e i suoi conti pubblici.

Quindi, un’obbligata cautela che andremo ad analizzare.

Detta clausola di salvaguardia è recepita nei commi 718 e 719 della Legge di Stabilità 2015. Per evitare l’aumento IVA dal 1.1.2016, è obbligatorio, pertanto, raggiungere dei rasparmi da Spending Review di 3,272 miliardi nel 2016 e 6,272 miliardi nel 2017.

Tali obiettivi si possono anche mediante l’approvazione provvedimenti normativi nell’ambito della delega fiscale quali ad esempio un generale riordino del sistema di detrazioni.

Ma non sarà semplice, salvo avviare una vera riforma fiscale, molto spesso annunciata ma, ad oggi, priva  di consistenza.  Tante parole e aria fritta.

Diversamente, scatterà un aumento IVA progressivo fra il 2016 e il 2018:

- aliquota IVA 10% :  dal 1º gennaio 2016 al 12%, dal 1º gennaio 2017 al 13%.

- aliquota IVA 22% dal 1º gennaio 2016 al 24%, dal 1º gennaio 2017 al 25% e dal 1º gennaio 2018 25,5%.

Tags:

Voluntary disclosure: i passaggi per aderire alla procedura

mercoledì, dicembre 24th, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

I soggetti interessati alla voluntary disclosure, le cui disposizioni entreranno in vigore il 1° gennaio 2015, devono preparare una serie di documenti per gestire al meglio la procedura. La documentazione è importante per definire i costi dell’operazione da discutere poi in contraddittorio con l’Agenzia. Per accedere alla voluntary disclosure il contribuente dovrà esibire tutti i dettagli relativi agli investimenti e alle attività di natura finanziaria detenuti all’estero o in Italia, nell’ipotesi di “disclosure domestica”.

Tags:

Decreto semplificazioni: opzioni razionalizzate

mercoledì, dicembre 24th, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Il Dl n. 175/2014 ha razionalizzato l’esercizio delle opzioni. Nel dettaglio vengono uniformate le regole per l’esercizio delle seguenti opzioni: l’opzione trasparenza fiscale può essere effettuata “con la dichiarazione presentata nel periodo d’imposta a decorrere dal quale si intende esercitare l’opzione”; l’opzione per il consolidato nazionale può essere effettuata “con la dichiarazione presentata nel periodo d’imposta a decorrere dal quale si intende esercitare l’opzione”; l’opzione per poter determinare il reddito delle imprese marittime in base alle disposizioni contenute nella sezione specifica, può essere presentata “con la dichiarazione presentata nel periodo d’imposta a decorrere dal quale si intende esercitare l’opzione”; l’opzione riservata alle società di persona in regime di contabilità ordinaria, per la determinazione del valore della produzione netta secondo le regole di cui all’articolo 5 (società di capitali) deve essere presentata “con la dichiarazione IRAP presentata nel periodo d’imposta a decorrere dal quale si intende esercitare l’opzione”.

Tags:

Costi chilometrici: pubblicate le tabelle per il 2015

mercoledì, dicembre 24th, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

L’Agenzia delle Entrate, con il comunicato pubblicato nel supplemento ordinario della Gazzetta n. 294 di venerdì 19 dicembre, ha reso note le tabelle elaborate dall’Aci con i costi chilometrici di esercizio per l’anno 2015 di autoveicoli, moto e ciclomotori. Sono suddivise per tipo di alimentazione, marca e modello, e serviranno per il calcolo del fringe-benefit dei mezzi aziendali concessi in uso promiscuo ai dipendenti.

Tags: ,

Immobili: il bonus ristrutturazioni ha più tempo

mercoledì, dicembre 24th, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

L’approvazione del maxiemendamento alla Legge di Stabilità 2015 ha allungato da 6 a 18 mesi del periodo dopo la fine dei lavori entro il quale è possibile acquistare un’abitazione di un fabbricato interamente ristrutturato per fruire della relativa detrazione Irpef.

Tags: ,

Il TAR Lazio annulla il decreto per l’IMU sui terreni montani

mercoledì, dicembre 24th, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali, Sentenze | Nessun commento

Il Tar del Lazio ha accolto il ricorso presentato da Anci Liguria, Umbria, Veneto e Abruzzo contro il decreto interministeriale del 28 novembre che prevedeva l’esclusione dei terreni agricoli sotto i 600 metri di altitudine dalla esenzione dell’Imu. Con l’accoglimento del ricorso saranno esenti dal pagamento dell’Imu anche i terreni agricoli sotto i 600 metri di altitudine. Adesso va valutato l’impatto legislativo di tale provvedimento del TAR.

Tags: ,

Stabilità 2015: le news sul lavoro

mercoledì, dicembre 24th, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Ecco le novità del DdL di Stabilità 2015 riguardanti il lavoro: stabilizzazione del bonus 80 euro, sgravio contributivo triennale per le assunzioni a tempo indeterminato, TFR in busta paga, eliminazione delle penalità fino al 31 dicembre 2017 per chi andrà in pensione anticipata, bonus bebè.

Tags: ,

Modelli Iva 2015: online le bozze del “base” e “tradizionale”

mercoledì, dicembre 24th, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Sono online, sul sito dell’Agenzia delle Entrate, le bozze dei modelli Iva e Iva base, con le relative istruzioni, da utilizzare nel 2015, per l’anno d’imposta 2014. Le novità delle due dichiarazioni, veicolate come sempre da modifiche legislative, riguardano, tra le altre e in particolare, i quadri dei rimborsi, del plafond, delle opzioni.

Tags:

Banche dati: meno care le consultazioni ipotecarie e catastali

mercoledì, dicembre 24th, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Sono stati aggiornati gli importi per i servizi di consultazione delle banche dati ipocatastali. Và via l’una tantum di 200 euro che andava versata a titolo di rimborso delle spese amministrative connesse alla convenzione, il costo annuale per ogni password a titolo di contributo per le spese di implementazione e gestione dei servizi informatici scende da 30 a 15 euro. Per ciascuna Pubblica amministrazione ogni anno sono concesse tre password di accesso gratuite. Le nuove regole in vigore dall’1 gennaio 2015 (provvedimento del 17 dicembre 2014).

Tags: ,

Nuove risorse per gli ammortizzatori sociali

martedì, dicembre 23rd, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Sono state stanziate nuove risorse per per gli ammortizzatori sociali. Si tratta  di 503 milioni di euro concessi alle Regioni e alle Province autonome ai fini della concessione e della proroga dei trattamenti di cassa integrazione guadagni, ordinaria e/o straordinaria e di mobilità (decreto n. 86486 del 4 dicembre 2014 del MLPS).

Tags:

Contabilità: stampa dei registri entro il 30 dicembre

martedì, dicembre 23rd, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Il 30 dicembre 2014 è il termine indicato ai contribuenti che tengono la contabilità con sistemi “meccanografici” per la stampa dei registri contabili dell’anno 2013. I registri interessati sono: il libro giornale, il libro inventari, i partitari e mastrini, i registri Iva. In caso di controllo fiscale, la contabilità tenuta con sistema meccanografico, anche in difetto di stampa, è considerata regolare se: il contribuente è in grado di dimostrare che i dati contabili sono aggiornati e di stampare, su richiesta e in sua presenza, i registri richiesti; non sono scaduti i termini per l’invio della dichiarazione telematica annuale. Se invece non si è proceduto alla stampa della contabilità entro il termine indicato, al contribuente potrà essere contestato un comportamento formalmente sanzionabile per irregolare tenuta della contabilità, con sanzione da 1.032 a 7.747 euro.

Tags:

Italia e Gibilterra: ratifica dell’accordo

martedì, dicembre 23rd, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato, con ratifica del Presidente della Repubblica, l’accordo tra la Repubblica italiana e Gibilterra per lo scambio di informazioni in materia fiscale, fatto a Londra il 2 ottobre 2012. L’accordo è in vigore dal 19 dicembre 2014.

Tags:

Search