Archive for ottobre, 2014

Segreto bancario: firmato accordo dal Mef

venerdì, ottobre 31st, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

E’ stato firmato a Berlino un’accordo multilaterale per lo scambio automatico di informazioni finanziarie; l’operazione è finalizzata a contrastare l’evasione fiscale. Lo ha comunicato il Mef con il comunicato stampa n. 246 del 29 ottobre 2014.

Tags: ,

IRAP per il 2014 al 3,9%

venerdì, ottobre 31st, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Per l’anno d’imposta in corso l’IRAP va determinata applicando l’aliquota del 3,9%. Nell’ultima bozza del Ddl di stabilità 2015 è previsto che ai fini IRAP i versamenti per il 2014 dovranno essere effettuati con l’aliquota ordinaria, cioè il 3,9% invece di quella ridotta, prevista dal decreto n. 66/2014, 3,5%.

Tags:

Crediti verso la P.A.: in scadenza la presentazione dell’istanza

venerdì, ottobre 31st, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Crediti P.A., istanza entro il 31 ottobre: A seguito della proroga disposta con D.L. n. 66/2014 del termine fissato inizialmente il 23 agosto 2014, le imprese che vantano crediti verso la P.A. hanno tempo fino al 31 ottobre 2014 per presentare le istanze dirette ad ottenere la certificazione di crediti assistiti da garanzia dello Stato.

A seguito della certificazione del credito è possibile ottenere liquidità cedendolo ad istituti finanziari. Per ottenere la certificazione è necessario operare tramite la piattaforma elettronica presente sul sito del Mef – Ragioneria Generale dello Stato. Il ministero informa che dal 20 al 27 ottobre sono arrivate 4.623 istanze di richiesta di certificazione.

Tags:

Cassazione: reato di riciclaggio anche con tracciabilità

venerdì, ottobre 31st, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali, Sentenze | Nessun commento

La Corte di Cassazione – sentenza n.43881 del 22 ottobre 2014 – ha asserito che sussiste il reato di riciclaggio anche nel caso in cui sia garantita la tracciabilità del denaro. Si legge: “il delitto di riciclaggio è a forma libera e potenzialmente a consumazione prolungata, attuabile anche con modalità frammentarie e progressive, un atto di riciclaggio comprende anche il trasferimento di denaro di provenienza delittuosa da un conto corrente bancario a un altro diversamente intestato”.

Tags: , ,

Agenzia delle Entrate: aperto a Bari uno sportello all’università

venerdì, ottobre 31st, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

L’Agenzia delle Entrate apre all’Università di Bari uno sportello di assistenza fiscale. L’operazione rientra nell’ambito del protocollo d’intesa siglato il 20 ottobre 2014, per facilitare l’accesso ai servizi e alle informazioni sugli adempimenti tributari. I servizi offerti sono: attribuzione del codice fiscale agli studenti stranieri e ai visiting professor che partecipano a programmi di studio e scambio di esperienze presso l’Ateneo; la registrazione dei contratti di locazione, principalmente a beneficio degli studenti fuori sede.

Tags: ,

Fisco smaschera truffa da 250 milioni di euro

venerdì, ottobre 31st, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Scoperta, grazie ad un’operazione investigativa a più mani, che ha preso il via dai controlli effettuati dall’ufficio antifrode delle Entrate, una maxi truffa da 250 milioni di euro, basata su finte cooperative e false fatture. Interessate 18 società operanti fra Milano e Roma, nei settori della logistica, del facchinaggio, del trasporto su strada e dei servizi alle imprese.

Tags:

Telefonia: tassa governativa e canone devono avere la stessa scadenza

venerdì, ottobre 31st, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali, Sentenze | Nessun commento

La Corte di Cassazione – sentenza n. 21777 del 15 ottobre 2014 – ha stabilito che il termine per il pagamento, da parte dell’utente, della tassa di concessione governativa coincide con quello pattuito per il pagamento del canone contrattuale. al contempo è stata ribadita la legittimità della tassa di concessione governativa sui servizi telefonici cellulari e radiomobili.

Tags: ,

I dati del recupero dell’evasione da parte dei comuni

giovedì, ottobre 30th, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Sono disponibili sul sito della Finanza Locale gli importi attribuiti ai Comuni in fase di compartecipazione all’accertamento.

L’elenco completo è disponibile qui: http://finanzalocale.interno.it/docum/comunicati/com281014all.pdf

Tags:

Dichiarazione precompilata in via sperimentale dal 2015

giovedì, ottobre 30th, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

La legge delega per la riforma fiscale (legge 11 marzo 2014, n. 23) ha previsto che il Governo adotti, attraverso l’emanazione di specifici decreti legislativi, delle misure per offrire una migliore assistenza ai contribuenti per l’esecuzione degli adempimenti fiscali a loro carico e in particolare per la predisposizione delle dichiarazioni dei redditi e per il calcolo delle relative imposte. Attualmente si lavora all’emanazione del decreto in materia di semplificazioni fiscali contenente anche la disciplina relativa alla predisposizione delle dichiarazioni da parte dell’Agenzia delle Entrate. Il progetto di predisposizione delle dichiarazioni da parte dell’Agenzia partirà, in via sperimentale, dal 2015 e riguarderà, in primis, i contribuenti con tipologie reddituali semplici, cioè redditi di lavoro dipendente e assimilati e redditi di pensione, normalmente dichiarati attraverso il modello 730.

Tags: ,

In scadenza il modello IVA TR

giovedì, ottobre 30th, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

I contribuenti che nel trimestre luglio/settembre hanno realizzato un’eccedenza IVA detraibile superiore a 2.582,28 euro e hanno i requisiti per accedere alla liquidazione infrannuale della maggiore imposta versata devono, entro venerdì 31 ottobre, trasmettere all’Agenzia delle Entrate il modello “TR” per chiedere il rimborso o l’utilizzo in compensazione del credito maturato nel terzo trimestre 2014.

Tags:

Cassetto fiscale “delegato”: chiamata venerdì 31 ottobre

giovedì, ottobre 30th, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Due giorni a disposizione degli intermediari abilitati per aderire al “Cassetto fiscale delegato”, il servizio telematico attraverso il quale il professionista incaricato può accedere alle informazioni del contribuente cui presta consulenza (dichiarazioni, rimborsi, versamenti, comunicazioni di anomalie da studi di settore, informazioni sull’iscrizione al Vies). Al fine gli interessati dovranno sottoscrivere le “Condizioni generali di adesione al servizio di consultazione” del “Cassetto fiscale delegato” allegate al provvedimento del 29 luglio 2013.

Tags:

Artigiani e commercianti: rata in scadenza

giovedì, ottobre 30th, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Artigiani e commercianti sono chiamati, entro il 16 novembre p.v., al versamento della terza rata dei contributi fissi INPS. L’Istituto ha comunicato che è stata ultimata l’elaborazione per tutti i soggetti iscritti alla gestione previdenziale artigiani e commercianti nel corso del corrente anno e non già interessati da imposizione contributiva. I modelli sono disponibili in versione precompilata nel “Cassetto Previdenziale per Artigiani e Commercianti” alla sezione “Posizione assicurativa – Dati del modello F24” (messaggio n. 7795/2014).

Tags:

IRAP dovuta dal professionista con servizi in outsourcing

giovedì, ottobre 30th, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali, Sentenze | Nessun commento

Contenziosi e sentenze IRAP variegati. La Corte di Cassazione, con sentenza n. 22674 del 24 ottobre 2014, ha rigettato il ricorso di un professionista contro una sentenza della CTR Veneto, con la quale i Giudici avevano dato ragione all’Agenzia delle Entrate, in merito ad una controversia concernente una cartella di pagamento, emessa a seguito di un controllo automatizzato art. 36 bis del Dpr 600/1973 sulla dichiarazione IRAP. I Giudici d’appello avevano ritenuto il “professionista che trae utilità organizzativa da una struttura terza attraverso i servizi vari quali utilizzo di strumenti informatici, computer, banche dati, riviste, attrezzatura varia, servizio di segreteria, ecc…”, soggetto ad IRAP. Secondo i giudici di Cassazione la sentenza impugnata è corretta in quanto il reddito del professionista era stato conseguito mediante l’impiego, non occasionale, di un’organizzazione costituita da una società di servizi retribuita a percentuale.

Tags: , , ,

L’INPS fornisce i dati aggiornati sul lavoro accessorio

giovedì, ottobre 30th, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Con nota del 23 ottobre 2014 l’INPS ha comunicato che è disponibile l’aggiornamento periodico al 30 giugno 2014 dell’Osservatorio statistico sul Lavoro accessorio, retribuito con i buoni lavoro. La banca dati si compone di due sezioni: la prima con i dati di vendita dei voucher; la seconda offre informazioni sui lavoratori, prestatori di lavoro accessorio che sono stati retribuiti con il sistema in argomento.

Tags: ,

Istruzioni INPS per la contrattazione II livello 2013

martedì, ottobre 28th, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

L’INPS ha fornito le istruzioni per la contrattazione II livello 2013 (messaggio n. 7978/2014). Sono stati introdotti per i datori di lavoro non agricoli i nuovi codici causale, differenti in ragione della tipologia contrattuale (aziendale/territoriale): contrattazione aziendale (“L924” e “L925”); contrattazione territoriale (“L926” e “L927”). C’è tempo fino al 16 gennaio 2015 per godere dello sgravio contributivo previsto dalla norma.

Tags: ,

Il ravvedimento include anche la voluntary disclosure

martedì, ottobre 28th, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Le regole sul ravvedimento introdotte con il DdL Stabilità 2015 ingloberanno anche la la voluntary disclosure. Dal prossimo anno ci saranno due possibilità per i contribuenti: aderire alla collaborazione volontaria, con la possibilità di sanare le violazioni commesse per tutti i periodi d’imposta ancora accertabili; utilizzare lo strumento del ravvedimento operoso.

Tags: ,

Agevolazioni: bonus mobili anche dopo la fine dei lavori

martedì, ottobre 28th, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Il bonus per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici legati all’immobile in ristrutturazione termina (almeno per il momento) il 31 dicembre 2014. La fruizione non ha “alcun vincolo temporale nella consequenzialità tra l’esecuzione dei lavori e l’acquisto dei mobili”. Possono fruire della detrazione i contribuenti che abbiano sostenuto dette spese a decorrere dal 26 giugno 2012 anche se la spesa risulti successiva alla fine dei lavori.

Tags:

Imposte sospese al centro-nord: termina il periodo accordato

martedì, ottobre 28th, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Il prossimo 3 novembre termina  il periodo di pausa relativo agli adempimenti e ai versamenti tributari sospesi, dal 17 gennaio al 31 ottobre 2014, a causa degli eventi alluvionali che hanno interessato lo scorso inverno alcune zone del modenese e del Veneto (articolo 3, comma 3, del Dl n. 4/2014, convertito con modificazioni dalla legge 50/2014). Il provvedimento direttoriale del 27 ottobre dell’Agenzia delle Entrate precisa che per effettuare i versamenti sospesi devono essere utilizzati i modelli e i codici tributo ordinariamente previsti per il tipo di tributo in pagamento. Le dichiarazioni fiscali non presente a causa dell’interruzione, devono essere trasmesse direttamente dal contribuente o tramite gli intermediari abilitati, utilizzando i modelli previsti per il periodo d’imposta cui si riferiscono.

Tags:

Contenzioso le strade per evitare le liti con il Fisco

martedì, ottobre 28th, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Ravvedimento operoso ad ampio raggio nel 2015 e soppressione di alcuni istituti deflattivi del contenzioso dal 2016 sono alcune novità contenute nel Ddl di Stabilità che offriranno al contribuente la possibilità di scegliere l’opzione più conveniente. Dal 2016 non sarà più possibile beneficiare dell’adesione ai processi verbali di constatazione o all’invito al contraddittorio, scomparirà, anche, l’acquiescenza “rafforzata”, con le sanzioni ridotte a 1/6. Queste novità riguarderanno solo i tributi amministrati dall’Agenzia delle Entrate lasciando fuori i tributi doganali, comunali eccetera.

Tags: ,

Immobili: ok al mutuo eccedente il costo di acquisto

martedì, ottobre 28th, 2014 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali, Sentenze | Nessun commento

Dalla sentenza della CTR Sardegna n. 283/01/2014 emerge che la concessione di mutui per importi eccedenti il costo di acquisto di immobili con il fine di finanziare gli oneri accessori non rappresenta, da sola, una prova sufficiente a rettificare il valore della compravendita immobiliare. Il caso riguarda una società di persone e soci ai quali l’Ufficio ha contestato un maggior reddito imponibile e maggior Iva dovuta, sulla base della presunta sotto fatturazione di cinque distinte cessioni immobiliari concluse nel corso del 2005. Alcuni presupposti dell’accertamento basavano sull’erogazione dei relativi mutui ipotecari avvenuta per un importo superiore al valore indicato nell’atto di compravendita, cosiderando che gli istituti di credito non concedono finanziamenti superiori all’80% del valore di perizia.

Tags: , ,

Search