Archive for giugno, 2013

Proroghe: scadenza 8 luglio per i contributi degli autonomi

domenica, giugno 30th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Anche gli artigiani e commercianti ed i liberi professionisti (gestione separata) godono della proroga all’8 luglio dei versamenti contributivi (saldo 2012 e primo acconto 2013) senza somme aggiuntive. La proroga è concessa ai soggetti che esercitano attività per le quali sono stati elaborati gli studi di settore, compresi i soggetti che partecipano a società, associazioni ed imprese. La formalizzazione è arrivata ieri dall’INPS con messaggio n. 10385.

Tags: , , ,

Studi di settore, parametri, INE

domenica, giugno 30th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

I soggetti nei confronti dei quali non sono approvati gli studi di settore, ovvero, anche se approvati, operano condizioni di inapplicabilità non estensibili ai parametri individuate nei provvedimenti di approvazione degli studi stessi, ricadono nell’applicazione dei parametri. E’ bene ricordare che a detti soggetti è obbligatoria anche la compilazione, in Unico 2013, del modello INE (indicatori di normalità economica). tali indicatori hanno l’obiettivo di individuare ricavi/compensi non dichiarati e lavoro irregolare.

Tags: , ,

Il rinvio dell’aumento IVA: le ricadute

domenica, giugno 30th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Con il “Pacchetto occupazione” è stato disposto il rinvio di tre mesi dell’aumento dell’aliquota IVA, passando dal 1° luglio al 1° ottobre 2013. Affinché il rinvio possa esser disposto, si è deciso di provvedere alla copertura fiscale proponendo le seguenti misure “peggiorative”: tassa sulle sigarette elettroniche pari al 58,5% del prezzo di vendita al pubblico; aumento degli acconti IRPEF e IRAP su persone fisiche e società di persone dal 99% al 100% e degli acconti IRES e IRAP sulle società al 101%; aumento al 110% degli acconti dovuti da aziende e istituti di credito sulle ritenute applicate agli interessi ed ai redditi di capitale.

Tags:

Il bonus mobili include anche gli elettrodomestici

domenica, giugno 30th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

La detrazione al 50% per il bonus mobili spetta anche per l’acquisto di elettrodomestici. E’ quanto prevede un emendamento approvato dalle Commissioni Industria e Finanze del Senato. In particolare, il bonus include i grandi elettrodomestici a libera installazione di classe non inferiore a A+ (e A per i forni) e le apparecchiature per le quali sia prevista l’etichetta energetica.

Tags:

Accertamento: adesione volontaria per le multinazionali

domenica, giugno 30th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Il Fisco apre un dialogo con le società multinazionali di grandi dimensioni, quelle con ricavi oltre i 100 milioni. Viene introdotta, su base volontaria, la possibilità di far parte di un gruppo selezionato di imprese che sperimenterà l’opportunità di aderire al cosiddetto “regime di adempimento collaborativo”. Per partecipare al progetto le società interessate devono presentare richiesta fino al 31 luglio 2013.

Tags: , , ,

PEC: entro domani 1° luglio si completerà l’obbligo per tutti i soggetti d’impresa

domenica, giugno 30th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Entro domani 1° luglio (il 30 giugno cade oggi, domenica) tutte le imprese dovranno essere dotate di PEC. La PEC è una modalità di trasmissione valida a tutti gli effetti di legge, garantendo al mittente la certezza che il messaggio non solo è stato spedito ma che è stato anche consegnato al destinatario. Questo tipo di mail diventerà il canale di dialogo privilegiato con la pubblica amministrazione.

Tags: ,

Cassazione: i piccoli imprenditori non pagano l’IRAP

domenica, giugno 30th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali, Sentenze | Nessun commento

La sentenza di Corte di Cassazione n. 15641 del 21 giugno 2013 conferma la non sussistenza dell’obbligo IRAP per i piccoli imprenditori non strutturati, cioè privi di autonoma organizzazione. Viene accolto il ricorso di un contribuente contro il silenzio rifiuto dell’Agenzia delle Entrate su un’istanza di rimborso IRAP motivando la decisione sul fatto che l’esercizio dell’attività di agente di commercio e l’esercizio dell’attività di promotore finanziario sono assoggettabili all’imposta solo se si tratti di attività autonomamente organizzate.

Tags: , ,

Lavoro: disponibile il modello “UNI-Intermittente”

domenica, giugno 30th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

È disponibile su www.cliclavoro.gov.it il modello “UNI-Intermittente” utile per la comunicazione di lavoro intermittente. E’ stato, infatti, pubblicato il decreto direttoriale che adotta il modello, come previsto dal D.I. del 27 marzo 2013. Il modello deve contenere i dati identificativi del lavoratore e del datore di lavoro e la data di inizio e fine cui la chiamata si riferisce. Le nuove modalità di invio entreranno in vigore il 3 luglio 2013.

Tags: ,

Scadenze: entro domani 1° luglio l’imposta per la rivalutazione su terreni e partecipazioni

domenica, giugno 30th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Si ricorda che domani 1° luglio, scade il termine per perfezionare la rivalutazione di terreni e partecipazioni posseduti al 1° gennaio 2013. Sempre entro lo stesso termine bisogna versare la seconda rata della rivalutazione operata l’anno scorso per effetto della riapertura dei termini del Decreto sviluppo 2011. Il versamento si effettua mediante modello F24 con gli stessi codici tributo già utilizzati in occasione di precedenti rivalutazioni: 8055 per le partecipazioni; 8056 per i terreni.

Tags:

Cinque per mille, è l’ora della dichiarazione sostitutiva

domenica, giugno 30th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Per gli iscritti all’elenco dei beneficiari per l’esercizio finanziario 2013 è tempo di autocertificare la persistenza dei requisiti necessari per essere ammessi al riparto, mancano, infatti, solo pochi giorni (1° luglio) per trasmettere una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà con cui attestano la persistenza delle condizioni per accedere al beneficio. I ritardatari potranno rimediare provvedendo all’adempimento entro il 30 settembre 2013 e versando tramite F24 (codice tributo 8115) una sanzione di 258 euro, senza possibilità di compensazione.

Tags:

Sicurezza del lavoro: si ritorna all’autocertificazione dei rischi

domenica, giugno 30th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Il “decreto del fare” ha introdotto importanti semplificazioni in materia di lavoro. Le microimprese che operano in settori a basso rischio infortunistico potranno ritornare, in luogo del DVR, all’autocertificazione dei rischi. Si ricorda che dal 1° giugno 2013 era stata attivata per tutte le imprese una nuova procedura standardizzata per la certificazione dei rischi aziendali in materia di sicurezza sul lavoro. Ora le microimprese potranno scegliere di ricorrere all’autocertificazione dei rischi, senza redigere il più complesso DVR, come previsto dal DM 30 novembre 2012. La semplificazione riguarda solo le aziende che operano nei settori a basso rischio infortunistico che saranno individuati con apposito decreto ministeriale. Fino all’emanazione di quest’ultimo decreto non si applica la deroga, ma dovranno essere seguite obbligatoriamente le procedure standardizzate.

Tags: ,

Maternità: l’obbligo di invio del certificato è a carico del medico

domenica, giugno 30th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Nuovi obblighi per il medico curante: oltre all’attestato di malattia, dovrà trasmettere all’INPS anche il certificato di gravidanza. La novità è presente nel “decreto del fare” che modifica l’art. 21 del Dl n. 151/2001 in merito agli obblighi documentali della lavoratrice in maternità. Il decreto legge prevede che entro 6 mesi dalla sua entrata in vigore, dovrà essere emanato un D.I. che stabilirà le modalità di comunicazione da utilizzare per la trasmissione del certificato di malattia.

Tags: ,

Attribuzione del codice fiscale: cambia il modello

domenica, giugno 30th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

L’Agenzia delle Entrate, con il provvedimento Direttoriale del 24 giugno 2013, ha approvato la nuova versione del modello AA4/8 con le relative istruzioni per la compilazione. Il modello è utile alle persone fisiche per richiedere l’attribuzione del codice fiscale, o per comunicare la variazione di dati. La presentazione può essere fatta presso un qualunque ufficio dell’Agenzia delle Entrate, anche tramite un delegato. I residenti all’estero possono presentare il modello alla rappresentanza diplomatico-consolare italiana nel Paese di residenza o a un qualunque ufficio dell’Agenzia delle Entrate.

Tags: ,

Prorogata a novembre la comunicazione dei contratti di leasing e noleggio

domenica, giugno 30th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

L’Agenzia delle Entrate, con provvedimento Direttoriale del 25 giugno 2013, ha rinviato il termine per la comunicazione all’Anagrafe Tributaria dei dati relativi ai contratti di leasing e noleggio stipulati nel 2012. Si passa dal 30 giugno 2013 al 12 novembre 2013.

Tags: ,

Riscossione: le rate diventano 120

domenica, giugno 30th, 2013 | Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Il “decreto del fare” è stato pubblicato sul supplemento ordinario n. 50/L della GU n. 144 del 21 giugno 2013, entrando in vigore dal giorno successivo. Tra le novità conosciute si segnala l’allungamento della rateazione delle cartelle di pagamento. Esattamente la rateazione prevista fino ad un massimo di 72 rate mensili, in caso di temporanea situazione di obiettiva difficoltà economica del contribuente, viene  aumentata fino a 120 rate mensili qualora lo stesso si trovi, per ragioni estranee alla propria responsabilità, in una “comprovata e grave situazione di difficoltà legata alla congiuntura economica”. La fattispecie si verifica qualora ricorrano congiuntamente le due seguenti condizioni: l’accertata impossibilità per il contribuente di assolvere il pagamento del credito tributario secondo un piano di rateazione ordinario; la valutazione della solvibilità del contribuente in relazione al piano di rateazione concedibile. Cambia anche la decadenza dalla rateazione: si passa dal mancato pagamento di 2 rate consecutive, al mancato pagamento di 8 rate consecutive.

Tags: ,

L’aumento dell’imposta di bollo

domenica, giugno 30th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Da mercoledì 26 giugno, l’imposta di bollo è aumentata (conversione del DL 43/2013 con la Legge 71/2013 del 24/06/2013). I nuovi importi sono Euro 2,00 ed Euro 16,00.

Tags:

Agenzia delle Entrate: il credito da dichiarazione omessa è scomputabile dall’avviso bonario

domenica, giugno 30th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Regole uguali sia per l’IVA sia per le imposte sui redditi riguardo crediti d’imposta non evidenziati in dichiarazione. Non sarà più necessario presentare istanza di rimborso o attendere la mediazione per farsi riconoscere il diritto; è quanto emerge dalla circolare AE n. 21/E del 25 giugno 2013. Nel precedente documento di prassi al contribuente era data facoltà di chiedere il riconoscimento del credito non evidenziato in dichiarazione o attraverso domanda di rimborso (articolo 21, Dlgs n. 546/1992), previo pagamento della relativa dichiarazione di irregolarità, oppure nella eventuale fase di mediazione (o di conciliazione giudiziale), scomputandolo dalle somme originariamente richieste dall’ufficio, fermo restando il pagamento della sanzione, ridotta al 40%, e degli interessi applicati a seguito dell’omesso versamento delle imposte. Ora è possibile richiedere l’attestazione dell’esistenza contabile dell’eccedenza di imposta nel momento successivo alla liquidazione delle dichiarazioni, dopo il ricevimento della comunicazione di irregolarità, producendo idonea documentazione a un qualsiasi ufficio dell’Agenzia delle Entrate, entro il termine di 30 gg., senza dover presentare la richiesta di rimborso. L’Ufficio potrà, pertanto, sottrarre direttamente l’importo del credito dalle somme complessivamente dovute in base alla originaria comunicazione di irregolarità emettendo, conseguentemente, una comunicazione definitiva contenente la rideterminazione delle somme che residuano da versare a seguito dello scomputo operato.

Tags: , , ,

Lavoro: le novità INAIL in tema di infortuni

mercoledì, giugno 26th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Il Dl n. 69/2013 semplifica anche alcuni adempimenti riguardanti la materia lavoro. Parliamo di denunce di infortuni. Non nell’immediato il datore di lavoro non avrà più l’obbligo di comunicare all’autorità di pubblica sicurezza, entro le 48 ore seguenti l’infortunio, l’evento occorso; l’obbligo permane per la denuncia telematica all’INAIL. E’ modificata la modalità di gestione delle denunce: autorità di pubblica sicurezza, Asl, autorità portuali e consolari, DT del lavoro acquisiranno direttamente dall’INAIL con modalità telematiche i dati delle denunce di infortuni con prognosi superiore a 30 gg. Nulla cambia sulla tenuta del libro infortuni: il datore di lavoro è obbligato ad istituirlo e tenerlo aggiornato. Dal 1° luglio il datore di lavoro è tenuto a comunicare, entro 48 ore dall’evento, l’infortunio che comporti l’assenza dal lavoro di almeno 1 gg. (escluso quello dell’evento).

Tags: ,

Società di comodo: interpelli entro il 2 luglio

mercoledì, giugno 26th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Agli sgoccioli la possibilità di disapplicazione della disciplina delle società di comodo: entro il 2 luglio le società interessate devono presentare istanza di interpello. La domanda deve essere dettagliata ed esaustiva delle motivazioni e dei relativi documenti di supporto. Il termine riguarda anche gli interpelli per le Cfc.

Tags: ,

La disciplina del bonus 2013 per l’acquisto di mobili

mercoledì, giugno 26th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Il Dl n. n.63/2013 ha riproposto bonus mobili, un’agevolazione conosciuta già nel 2009. E’ permessa la detrazione, in Unico o nel 730, delle spese relative all’acquisto di arredi da destinare agli immobili in corso o in progetto di ristrutturazione. L’agevolazione è cumulabile con la detrazione della ristrutturazione. Non ci sono limitazioni alle tipologie di lavori che originano tale agevolazione: anche i condòmini che pagano le spese di manutenzione ordinaria del condomìnio possono accedervi, come i proprietari di box-pertinenziali, ed anche quando i lavori sono finalizzati alla prevenzione degli infortuni domestici.

Tags: ,

Search