Archive for aprile, 2013

Istanza di rimborso IVA: ridotta la platea di chi può chiedere il rimborso

sabato, aprile 27th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

I soggetti che stanno predisponendo la richiesta di rimborso del credito IVA del primo trimestre 2013, tramite l’invio dell’istanza (modello Iva TR), entro il prossimo 30 aprile, devono considerare alcune novità in materia di imposta sul valore aggiunto. In particolare, dal 1° gennaio 2013 i soggetti passivi stabiliti in Italia devono fatturare le cessioni di beni e prestazioni di servizi effettuate nei confronti di un soggetto passivo che è debitore dell’imposta in un altro Stato Ue. Va indicato al posto dell’IVA l’annotazione inversione contabile e la specifica della relativa norma comunitaria o nazionale. Queste operazioni, a differenza di quanto avveniva in passato, concorrono ad aumentare il volume d’affari, riducendo la  possibilità di rispettare le condizioni per chiedere a rimborso l’IVA trimestrale (o annuale) a credito.

Tags: ,

RED 2012: prorogato al 31 maggio l’invio dei redditi 2011

sabato, aprile 27th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

L’INPS, nel messaggio n. 6777 di ieri, ha comunicato che è stato differito al 31 maggio 2013 il termine d’invio dei dati relativi all’anno 2011, nell’ambito della campagna RED 2012. Si ha così più tempo a disposizione per aggiornare la situazione reddituale per l’anno 2011. Stessa proroga è accordata alle dichiarazioni 2011 relative alla campagna “REDEST 2012”.

Tags: ,

Aggiornate le istruzioni del modello 770

sabato, aprile 27th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Con un provvedimento protocollo 2013/50172, l’Agenzia delle Entrate modifica le istruzioni al modello 770/2013. La dichiarazione deve essere trasmessa, esclusivamente per via telematica entro il 31 luglio 2013.

Tags: ,

Parametri: è online il software per i contribuenti senza “studi”

sabato, aprile 27th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

E’ in linea il software per la determinazione dei “Parametri 2013”. Interessati sono i contribuenti che esercitano attività di impresa, arti o professioni per le quali non sono stati approvati gli studi di settore, di determinare i ricavi o compensi. L’applicativo è utilizzabile anche da coloro che svolgono attività ricomprese in studi di settore, che seppur approvati, non risultano applicabili. Il software, reperibile gratuitamente sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Tags:

Società sportive dilettantistiche: alcuni chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

sabato, aprile 27th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

La circolare n. 9/E del 24 aprile Agenzia delle Entrate scioglie i dubbi interpretativi sugli adempimenti contabili e formali necessari per accedere alle agevolazioni fiscali previste dalla legge 398/1991 relativa alle società sportive dilettantistiche. Per dette società sono previste: determinazione forfetaria del reddito imponibile e dell’IVA, semplificazioni in materia di adempimenti contabili e certificazione dei corrispettivi (ad esempio, l’esonero ai fini dell’imposta sul valore aggiunto dagli obblighi di registrazione e dichiarazione). Possono optare per tale regime le associazioni e le società sportive dilettantistiche che, nel periodo d’imposta precedente, hanno conseguito proventi derivanti da attività commerciale non superiori a 250mila euro. Requisiti fondamentali per il riconoscimento del regime agevolativo sono il rispetto dei principi di democraticità e l’assenza di scopo di lucro, come stabiliti dalla legge 289/2002. La normativa prevede precise modalità di convocazione e verbalizzazione delle assemblee al fine di “misurare” la reale natura associativa e il grado di democraticità dell’ente. Fermo restando che la valutazione deve esser fatta caso per caso e considerando la globalità dell’attività, la circostanza che, talvolta, le convocazioni assembleari siano effettuate tramite sms o e-mail, o non siano inseriti tutti i nominativi nel libro dei soci, o che, ancora, non sia redatto un elenco completo dei nomi dei partecipanti all’assemblea, non costituisce, di per sé, una ragione di decadenza dai benefici per mancanza del requisito di democraticità.

Tags: , ,

Fondo di solidarietà per le famiglie: accesso non per tutti …

sabato, aprile 27th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Il fondo di solidarietà sostengo delle famiglie riparte il 27 aprile, ma i benefici non sono accessibili a tutti. Il beneficio riguarda la possibilità di sospendere a determinate condizioni i contratti di mutuo riferiti all’acquisto dell’abitazione principale, con conseguente allungamento della durata del contratto. Il decreto è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 86 del 12 aprile 2013, correggendo il precedente provvedimento attuativo della Finanziaria 2008. La spendig review ha ristretto però l’accesso a determinate categorie: non viene concesso a chi si è licenziato o pensionato o è moroso.

Tags: ,

Agricoli: chiarimenti in merito all’indennità di disoccupazione

sabato, aprile 27th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

L’INPS (messaggio n. 6675 del 23 aprile 2013) ha fornito alcuni chiarimenti in merito all’indennità di disoccupazione agricola per la definizione delle domande in competenza 2012. Nello specifico, è ammesso il diritto all’indennità di disoccupazione agricola o all’indennità di disoccupazione mini-ASPI 2012 anche nei casi in cui il lavoratore abbia svolto attività di lavoro dipendente sia nel settore agricolo sia in quello non agricolo; i periodi di contribuzione versata a titolo di assicurazione contro la disoccupazione involontaria sono cumulabili ai fini del diritto e della misura dell’indennità di disoccupazione agricola, purché sia prevalente il lavoro svolto nel settore agricolo nell’anno o nel biennio di riferimento per la prestazione.

Tags: , ,

IVA: il rimborso in caso di cessazione attività

sabato, aprile 27th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

In caso di cessazione dell’attività, il diritto al rimborso del credito IVA risultante dalla dichiarazione annuale, se non chiesto attraverso la compilazione dell’apposito quadro, non perde efficacia. La Corte di Cassazione, nella sentenza n. 7721 del 27 marzo 2013, precisa che il rimborso di detto credito può essere richiesto successivamente con istanza da presentare entro il termine decennale di prescrizione.

Tags: ,

Redditi di locazione: quando l’inquilino è moroso

sabato, aprile 27th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Come comportarsi quando l’inquilino del proprio immobile è moroso? Si distinguono due diverse procedure secondo si tratti di immobili concessi ad uso abitativo da persone fisiche, oppure concessi da soggetti IVA. Nel primo caso, l’art. 8 della L. n. 431/98 afferma che i canoni di locazione di immobili a uso abitativo non percepiti non devono essere dichiarati se, entro il termine di presentazione della dichiarazione dei redditi, si è concluso il procedimento di convalida di sfratto per morosità del conduttore. In questo caso va comunque dichiarata la rendita catastale. Per le eventuali imposte versate sui canoni venuti a scadenza e non percepiti è riconosciuto un credito d’imposta di pari ammontare da fruire nella dichiarazione dei redditi dell’anno successivo. Nel secondo caso, in caso di morosità il locatore non è tenuto ad emettere fattura. Se la fattura è stata emessa prima del pagamento del canone è consentita l’emissione di note di variazione in diminuzione senza limitazione temporale solo in conseguenza di dichiarazione di nullità, annullamento, revoca, risoluzione, rescissione e simili o per mancato pagamento in tutto o in parte a causa di procedure concorsuali o esecutive rimaste infruttuose.

Tags:

Misure di sostegno al reddito: dal 27 aprile torna il Fondo di solidarietà per i mutui casa

sabato, aprile 27th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Dal prossimo 27 aprile sarà possibile richiedere la sospensione delle rate sui mutui casa. Torna, infatti, operativo il Fondo di solidarietà per i mutui prima casa che consente la sospensione, fino a 18 mesi, del pagamento dell’intera rata del mutuo per l’acquisto dell’abitazione principale. Il provvedimento è pubblicato in GU n. 86 del 12 aprile 2013 e pubblicizzato dal comunicato stampa n. 56 18 aprile 2013 del MEF. Con precisione, sarà possibile fare richiesta, a partire dalla data indicata, compilando la nuova modulistica che sarà resa tempestivamente disponibile sul sito del MEF (www.mef.gov.it) e della CONSAP (www.consap.it). Le domande di accesso al beneficio vanno presentate direttamente presso la banca o l’intermediario finanziario che ha erogato il mutuo.

Tags: ,

Gli appuntamenti dei redditi del 2012: il primo è il 30 aprile con il modello 730

sabato, aprile 27th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Le scadenze del modello 730, primo della stagione dichiarativa 2013, sono: 30 aprile al sostituto d’imposta senza allegare documenti, 31 maggio, a Caf o professionisti, ma con documenti allegati. Il modello 730 può essere utilizzato da: pensionati o lavoratori dipendenti, compresi i dipendenti italiani inviati all’estero per lavoro; contribuenti che percepiscono indennità sostitutive di reddito di lavoro dipendente (integrazione salariale, indennità di mobilità, ecc.); soci di cooperative di produzione e lavoro, di servizi, agricole e di prima trasformazione di prodotti agricoli e di piccola pesca; sacerdoti della Chiesa cattolica; giudici costituzionali, parlamentari nazionali e altri titolari di cariche pubbliche elettive (consiglieri regionali, provinciali, comunali, ecc.); soggetti impegnati in lavori socialmente utili; produttori agricoli esonerati dalla presentazione del modello 770 e delle dichiarazioni IRAP e IVA.

Tags:

Semplificazione degli adempimenti tributari entro maggio

sabato, aprile 27th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Semplificazione degli adempimenti per le imprese entro maggio. Si apprende che entro tale periodo l’Agenzia delle Entrate annuncerà provvedimenti concreti frutto di una concertazione tra il mondo produttivo e l’Agenzia stessa. La conferma arriva da Confindustria che avverte come “sia decisamente cambiato il clima tra Agenzia e mondo delle imprese e come questo sia un segnale molto forte che va finalmente nella direzione giusta della collaborazione”.

Tags: ,

I consulenti del lavoro disciplinano le società tra professionisti

sabato, aprile 27th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Con la circolare n. 1092 il Consiglio nazionale dell’Ordine dei consulenti del lavoro  fornisce agli iscritti le istruzioni per la costituzione delle società tra professionisti previste dal decreto ministeriale n. 34 dell’8 febbraio 2013. Al fine, è necessario presentare domanda di iscrizione al Consiglio dell’Ordine nella cui circoscrizione è posta la sede legale della StP corredata da: atto costitutivo e statuto della società in copia autentica; certificato di iscrizione nella sezione speciale del registro delle imprese; certificato di iscrizione all’albo, elenco o registro dei soci professionisti che non siano iscritti presso l’Ordine o il collegio cui è rivolta la domanda. Per la StP costituita nella forma della società semplice è possibile allegare alla domanda di iscrizione, al posto dell’atto costitutivo e dello statuto, una dichiarazione autenticata del socio professionista cui spetti l’amministrazione della società. Entro i successivi 60 giorni dalla richiesta il Consiglio provinciale dovrà convalidare l’iscrizione della società nella sezione dell’albo speciale previa opportune verifiche. Le società multidisciplinari devono essere iscritte nel registro dell’Ordine relativo all’attività individuata come prevalente nello statuto o nell’atto costitutivo. In assenza di specifica indicazione circa l’attività prevalente, andranno iscritte in ogni Ordine o collegio corrispondente alle varie attività professionali esercitate”.

Tags: ,

Stop ai pignoramenti di stipendi e pensioni

sabato, aprile 27th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Con una nota interna, emanata ieri immediatamente operativa, Equitalia ha disposto lo stop ai pignoramenti dei conti correnti su cui arrivano gli stipendi dei lavoratori dipendenti e le pensioni, in attesa “degli approfondimenti che si rendono necessari sul meccanismo”; i pignoramenti potranno essere effettuati solo presso il datore di lavoro o l’istituto previdenziale, quando sarà certo che il reddito da stipendio o pensione al centro della misura sia almeno di 5.000 euro al mese.

Tags: ,

Start up innovative: pubblicato in GU il decreto 21 febbraio 2013

sabato, aprile 27th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Il decreto 21 febbraio 2013 è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 91 del 18 aprile 2013. Nel decreto si definisce il “requisito degli incubatori” di start up innovative con particolare riferimento ai soggetti ammissibili. Sono riconosciuti incubatori certificati di start-up innovative le società di capitali, costituite anche in forma cooperativa, di diritto italiano ovvero una Societas Europaea, residenti in Italia, che offrono anche in modo non esclusivo servizi per sostenere la nascita e lo sviluppo di start-up innovative che siano in possesso dei requisiti di cui al comma 5 dell’art. 25 del decreto legge n. 179 del 2012. L’iscrizione nella sezione speciale del registro delle imprese si effettua con un apposito modulo di domanda in formato elettronico sottoscritto dal rappresentante legale della società che attesti il possesso dei requisiti. Ai fini dell’autocertificazione, l’incubatore di start-up innovative deve raggiungere il punteggio minimo complessivo di 30 punti ai sensi della tabella A e il punteggio minimo complessivo di 40 punti ai sensi della tabella B, allegate al decreto. Gli atti ed i documenti attestanti la veridicità delle informazioni fornite devono essere conservati per cinque anni a decorrere dalla data dell’iscrizione nella sezione speciale del registro delle imprese, pena la decadenza dai benefici fiscali o di qualsiasi altra natura.

Tags:

Modello 730/2013: il visto di conformità

sabato, aprile 27th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Il CAF o un professionista abilitato che riceve da un contribuente l’incarico alla compilazione del modello 730/2013 deve rilasciare una dichiarazione di conformità e l’impegno ad informare o non informare il contribuente di eventuali comunicazioni dell’Agenzia delle Entrate relative alla dichiarazione. La consegna del modello in commento deve avvenire entro il 31 maggio 2013; la consegna della dichiarazione e del prospetto di liquidazione delle imposte deve avvenire entro il 17 giugno. Il visto di conformità conferma la regolarità della compilazione del modello conseguente al confronto fra la documentazione prodotta dal contribuente e quella esposta nel modello.

Tags: ,

Agenzia delle Entrate: smentito l’arrivo di un redditometro semplificato

sabato, aprile 27th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Un comunicato stampa pubblicato sul sito dell’Agenzia delle Entrate smentisce ogni voce sulla partenza, a maggio, di un redditometro semplificato. La scadenza di maggio è invece riferita all’attività di semplificazione degli adempimenti che l’Agenzia delle Entrate sta portando avanti con le associazioni di categoria, tra cui Confindustria.

Tags: ,

Lavoro intermittente anche per bagnini

sabato, aprile 27th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in risposta all’interpello n. 13/2013 dell’AGGI (Associazione Generale Cooperative Italiane, CONFCOOPERATIVE e LEGACOOP), ha chiarito che è possibile stipulare contratti di lavoro intermittenti per i bagnini, e ciò in quanto, tale categoria di lavoratori é assimilabile alla figura del “personale addetto agli stabilimenti di bagni e acque minerali” di cui al n. 19 della tabella allegata al R.D. 6 dicembre 1923, n. 2657.

Tags:

Accertamento: l’attenzione del Fisco sulle cessioni simulate

sabato, aprile 27th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

L’Agenzia delle Entrate della Lombardia, con una nota indirizzata alle direzioni provinciali dipendenti, ha chiesto di porre maggiore attenzione al reato di sottrazione fraudolenta e più sensibilità all’inoltro delle denunce all’autorità giudiziaria. Il documento si è reso necessario visto nel 2012 è stata effettuata in tutta la regione una sola denuncia in materia, a fronte di 704 segnalazioni di discarico per inesigibilità. La norma prevede la reclusione da sei mesi a quattro anni per chiunque simuli la vendita o compia altri atti fraudolenti per privarsi di ogni bene che l’Amministrazione potrebbe aggredire in caso di riscossione coattiva, per il recupero di imposte sui redditi, IVA, interessi o sanzioni di ammontare superiore a 50mila euro. La pena può variare da un anno a sei anni in caso di debito del contribuente maggiore di 200mila euro.

Tags: , , ,

Agevolazioni “prima casa”: necessaria sempre la residenza

sabato, aprile 27th, 2013 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali, Sentenze | Nessun commento

La sezione tributaria della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 8415, depositata in data 5 aprile, in riferimento alle agevolazioni prima casa, conferma la stretta connessione fra il vantaggio economico per il contribuente e le risultanze pubbliche: la residenza nel nuovo comune va trasferita entro 18 mesi. Esattamente, i benefici fiscali per l’acquisto della prima casa spettano unicamente a chi possa dimostrare, in base ai dati anagrafici, di risiedere o lavorare nel comune dove ha acquistato l’immobile, senza che, a tal fine, possano rilevare la residenza di fatto o altre situazioni contrastanti con le risultanze degli atti dello stato civile.

Tags: , ,

Search