Archive for luglio, 2012

INAIL: stabilita la misura dell’addizionale sui contributi agricoli per il 2011

lunedì, luglio 30th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

L’INAIL ha reso nota la misura dell’addizionale da versare sui contributi agricoli per la copertura del danno biologico per l’anno 2011. La normativa di riferimento è l’art. 13, comma 12, del Dl n. 38/2000. La percentuale stabilita è pari allo 0,71%.

Tags: ,

Libere professioni: ancora due settimane prima dell’assicurazione obbligatoria

lunedì, luglio 30th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Ancora due settimane all’assicurazione obbligatoria professionale. Dal prossimo 13 agosto entra in vigore l’obbligo assicurativo introdotto dalla riforma avviata con la manovra di Ferragosto di un anno fa. Chi non si adeguerà correrà il rischio di un illecito disciplinare. Sarà esclusa, per ora, l’area sanitaria, per cui il Parlamento sta approvando una proroga di un anno per garantire una copertura da eventuali danni e soprattutto da un’accresciuta tendenza di clienti e assistiti a richiedere risarcimenti.

Tags: , ,

A partire dal 2012 nuove regole di calcolo della manutenzioni eccedenti il 5%

lunedì, luglio 30th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Con Unico 2012 si chiude l’era del plafond sulle manutenzioni deducibili. Il Dl n. 16/2012,  all’art. 3, comma 16-quater ha abrogato,  a partire dall’esercizio 2012, la norma che impone il ragguaglio ad anno; resta invariata la modalità di calcolo utilizzata fino ad oggi. La modifica riguarda esclusivamente le manutenzioni ordinarie, ovvero quelle spese ricorrenti di manutenzione e di riparazione in grado di mantenere efficiente un cespite senza generare un aumento della produttività o della vita utile dello stesso. Alla formazione del plafond massimo deducibile (5%) partecipano tutti i beni materiali ammortizzabili quali risultano all’inizio dell’esercizio dal registro dei beni ammortizzabili, esclusi i beni non strumentali, quelli non ammortizzabili, i beni di terzi e quelli ai quali non è attribuibile un valore fiscalmente riconosciuto e i beni assistiti da contratti di manutenzione periodica. Se nel 2011 i beni ceduti e quelli acquisiti in corso d’anno determinano il ragguaglio della deduzione in base alla durata del possesso, nel 2012 non sarà più necessario.

Tags:

Decreto crescita: nuove misure a sostegno del settore agricolo

lunedì, luglio 30th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Il decreto sulla crescita mira a tutelare il settore agricolo. Per evitare frodi, viene introdotto il limite di 30mg/KG di “alchil”(parametro antidegrado) esteri per gli oli extravergine che presentano la dicitura Italia o Italiano o che comunque sono di origine italiana. Il regolamento comunitario n. 61/2011 lo stabilisce a 75mg/KG; l’abbassamento è stato voluto dalle organizzazioni agricole italiane al fine di contrastare le contraffazioni.

Tags: ,

Gli interpelli per le società in perdita sistemica

lunedì, luglio 30th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

L’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 81/E del 27 luglio, ha chiarito che sono considerate tempestive le istanze di interpello presentate il 3 luglio 2012 dalle società in perdita sistematica, soggette alla nuova disciplina contenuta nel Dl n.138/2011. Le società in perdita sistematica, disciplinate dall’art. 2, commi da 36-decies a 36-duodecies, del Dl n.138/2011, al fine di chiedere la disapplicazione della disciplina antielusiva hanno obbligo di presentare apposita istanza di interpello ai sensi dell’art. 37-bis, comma 8, del Dpr n. 600/1973 almeno 90 gg. giorni prima della scadenza del termine ordinario di presentazione della dichiarazione dei redditi. Per il 2011, i contribuenti IRES con periodo d’imposta coincidente con l’anno solare devono presentare la dichiarazione dei redditi entro il 1° ottobre prossimo, in quanto il termine ordinario del 30 settembre cade di domenica. E’ sorto, pertanto, il dubbio se calcolare il termine di scadenza con riferimento alla data ordinaria del 30 settembre ovvero a quella legalmente prorogata del 1° ottobre 2012. La risoluzione ha confermato che lo slittamento del termine finale di presentazione della dichiarazione dei redditi, a partire dal quale calcolare il termine di presentazione dell’istanza di interpello in argomento, produce effetti anche su quest’ultimo che, di conseguenza, deve essere calcolato facendo riferimento al 1° ottobre.

Tags: , , ,

Lavoro: diffide INPS sui Tfr

venerdì, luglio 27th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

L’INPS sta inviando diffide alle aziende con almeno 50 dipendenti per i versamenti delle quote di Tfr maturate nel 2006, e versate nel 2007. Si tratta di casi in cui emergono incongruenze ed è necessario verificare la correttezza dei dati riportati nelle denunce in relazione ai versamenti mensili delle quote di Tfr che i lavoratori hanno deciso di mantenere al regime civilistico disciplinato all’articolo 2120 del Codice civile. Sono le somme di Tfr che i dipendenti hanno deciso di lasciare in azienda che a sua volta devono essere girate al fondo ex legge 296/2006.

Tags: , ,

Salvi i contratti a progetto dei call center

venerdì, luglio 27th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Anche i call center sfuggono alle norme restrittive in tema di contratti a progetto. Grazie ad un emendamento contenuto nel decreto sviluppo restano fuori dalla norma della riforma Fornero volta a stanare le collaborazioni fittizie. Sono interessati i call center outbond, quelli cioè che impiegano lavoratori in attività di vendita diretta di beni e servizi contattando per un arco di tempo determinato, l’utenza di un prodotto o servizio riconducibile a un singolo committente. Restano, invece, interessate dalla riforma le attività di ricerche di mercato e recupero crediti.

Tags: , ,

Cassazione: rimborso IRAP in caso di dichiarazione non sottoscritta

venerdì, luglio 27th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

La Corte di Cassazione con ordinanza n. 13313 del 26 luglio 2012 attesta che si può ottenere il rimborso dell’IRAP anche se la dichiarazione non è stata sottoscritta dal contribuente, in quanto trattasi di un vizio sanabile. Secondo i giudici, rifacendosi alla precedente sentenza n. 21673 del 2006, “l’atto non sottoscritto dal suo autore non è radicalmente inesistente e può essere sanato o attraverso la sottoscrizione successiva o attraverso la valutazione in fatto che consentano di attribuire la paternità dell’atto al contribuente, senza richiedere allo stesso una postuma sottoscrizione, a fronte della sua volontà di utilizzare l’atto, manifestata in sede processuale”.

Tags: ,

Proroghe: 770 spostato al 20 settembre

venerdì, luglio 27th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze con un comunicato stampa di ieri giovedì 26 luglio ha reso noto che il termine per la presentazione del modello 770/2012 slitta dal 31 luglio al 20 settembre. Il differimento dei termini di presentazione dei modelli 770/2012 semplificato e 770/2012 ordinario è stato accordato per tenere conto delle esigenze rappresentate dalle categorie professionali in relazione ai numerosi adempimenti fiscali da porre in essere per conto dei contribuenti e dei sostituti d’imposta.

Tags: , ,

Deroghe all’utilizzo del contante sopra i 1.000 euro

venerdì, luglio 27th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

La deroga alle norme sulla limitazione all’uso del contante ha concesso ai commercianti al minuto e alle agenzie di viaggio e turismo, di accettare pagamenti in contanti, da parte di turisti stranieri anche pari o superiori a 1.000 euro (Dl n. 16/2012). Tra gli adempimenti l’obbligo di comunicazione, entro il 31 luglio, degli estremi del conto corrente del cedente o prestatore nel quale confluiranno i liquidi. Da ieri, grazie ad una nuova versione del software, i commercianti al minuto e gli operatori del turismo possono manifestare, oltre all’intenzione di avvalersi della deroga al tetto dei 1.000 euro, anche il proposito di versare il denaro incassato su più conti correnti a loro intestati.

Tags: , , ,

Ristrutturazioni edili: è necessario valutare la capienza IRPEF

venerdì, luglio 27th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Ai fini della detrazione IRPEF per ristrutturazioni edilizie, ora elevata al 50%, è necessario effettuare un calcolo di convenienza sulla capienza IRPEF in relazione al proprio reddito, o a quello dei singoli in caso di più beneficiari, che potrebbe non essere in grado di accogliere in tutto o in parte le detrazioni. La capienza è la capacità del contribuente di abbattere l’imposta sul reddito utilizzando le detrazioni IRPEF: se l’ammontare delle detrazioni supera l’imposta dovuta si dice che la detrazione non trova capienza. La detrazione del 50% è un abbattimento e non un credito, non può essere goduta da quanti non sono soggetti ad imposta IRPEF. È il caso, ad esempio, del proprietario dell’immobile risultante a carico del coniuge. Secondo quanto stabilito dall’Agenzia delle Entrate, quest’ultimo potrà godere come unico beneficiario delle detrazioni previste per le ristrutturazioni edilizie, in quanto familiare convivente del possessore dell’immobile, naturalmente nei limiti dell’importo effettivamente detraibile.

Tags: , , ,

Professioni: gli emendamenti alla riforma proposti dal CNDCEC

venerdì, luglio 27th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

In merito alla riforma delle professioni ecco due degli emendamenti proposti dal CNDCEC: si chiede che sia dato rilievo al principio per cui il tirocinio deve svolgersi in studio e che il corso di formazione post laurea non sia obbligatorio e si integri con l’effettiva frequentazione dello studio, giudicata fondamentale. Circa la formazione continua, l’idea del Consiglio Nazionale è che la validazione dei corsi e degli eventi formativi debba essere mantenuta in capo agli Ordini, gli unici in grado di garantire che non vi sia commercio della formazione.

Tags: ,

Lavoro: i chiarimenti INPS per l’invio della domanda di riduzione contributiva nell’edilizia

venerdì, luglio 27th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

L’INPS ha comunicato che le richieste per la riduzione contributiva nel settore edile dovranno essere inviate esclusivamente in via telematica, tramite il nuovo modulo “Riduzione Edilizia” disponibile nella funzionalità “Invio Nuova Comunicazione” della sezione “Comunicazioni ON-LINE” nel “Cassetto previdenziale Aziende” del sito internet dell’Istituto.

Tags: , ,

Agenzia delle Entrate – Commercialisti: niente code agli sportelli

venerdì, luglio 27th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Altra intesa tra Agenzia delle Entrate e Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili. Si punta a ridurre le code agli sportelli ed incentivare l’utilizzo dei canali telematici. In linea generale il Fisco si impegna a fornire, in un tempo massimo di 10 giorni, le risposte sia alle richieste di assistenza sia a quelle di riesame in autotutela degli esiti derivanti dall’attività di liquidazione automatica inviate tramite Civis e Pec. Se tali richieste non dovessero andare a buon fine, l’Agenzia provvederà all’apertura di un canale preferenziale di prenotazione dedicato ai professionisti che potranno ricevere un appuntamento per le questioni non risolvibili tramite i canali telematici. Il Consiglio nazionale dei commercialisti e degli esperti contabili, invece, inviterà i propri iscritti a utilizzare il più possibile il canale web.

Tags: , ,

Lavoro: le istruzioni per lo sgravio riferito alla contrattazione di II° livello

venerdì, luglio 27th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Sono state diramate le istruzioni per usufruire dello sgravio contributivo riguardo la contrattazione di II° livello. L’inoltro telematico è in corso dalle ore 15 del 18 luglio alle ore 23 del 12 agosto p.v. Il recupero del bonus sarà possibile solo entro il prossimo 16 ottobre. La domanda deve essere spedita telematicamente tramite degli intermediari abilitati; entro i 60 gg successivi alla data fissata quale termine unico per l’invio delle istanze, si provvederà all’ammissione delle aziende allo sgravio contributivo dandone tempestiva comunicazione alle stesse e agli intermediari. Nel caso in cui le risorse disponibili non consentano la concessione dello sgravio nelle misure indicate nelle richieste aziendali, l’Istituto provvederà alla riduzione degli importi in percentuale pari al rapporto tra la quota globalmente eccedente e il tetto di spesa annualmente stabilito.

Tags: ,

Dal 2013 cambia l’IVA per “cassa”

venerdì, luglio 27th, 2012 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Un emendamento al Dl Sviluppo, che verrà votato oggi dalla Camera, cambia l’Iva per cassa a partire da gennaio 2013. Viene stabilito che per l’operatore nel regime per cassa, l’esercizio del diritto alla detrazione dell’imposta relativa agli acquisti dei beni o dei servizi sorge al momento del pagamento dei relativi corrispettivi. La nuova disposizione presenta incongruenze rispetto alle regole comunitarie e ciò perché il diritto a detrazione viene collegato al parametro dell’effettuazione dell’operazione e non dell’esigibilità ledendo il principio di simmetria fra versamento e detrazione, in violazione dei principi UE.

Tags: ,

Unico documento per le fatture inferiori a 300 euro

venerdì, luglio 27th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

La risoluzione n. 80/E del 24 luglio 2012 – Agenzia delle Entrate – fornisce un’interpretazione dell’art.6 del DPR n. 695/96 che regola l’annotazione cumulativa delle fatture di importo inferiore ai 300 euro. L’articolo citato permette di rilevare in modo cumulativo più fatture IVA dal modesto importo. L’art. 7, c. 2 del D.L. n.70/2011 ha elevato detto importo da 154,90 a 300 euro. Pertanto i soggetti passivi IVA hanno la possibilità di registrare le fatture attive e/o passive, se di importo inferiore a 300 euro, attraverso un documento riepilogativo nel quale devono essere indicati i numeri delle fatture cui si riferisce, l’ammontare complessivo imponibile delle operazioni e l’ammontare dell’imposta distinto per aliquota applicata. La risoluzione in commento chiarisce che la semplificazione è estesa anche alla registrazione degli incassi e dei pagamenti ai fini della determinazione del reddito professionale, qualora gli stessi vengano annotati in una sezione separata del registro IVA.

Tags: ,

Variazione di aliquota per il fruttosio

venerdì, luglio 27th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Con la risoluzione n. 79/E del 24 luglio, l’Agenzia delle Entrate, tenuto conto del parere tecnico espresso dall’Agenzia delle Dogane, modifica la risoluzione n. 422/E del 2008 ed attesta che l’aliquota IVA da applicare alle cessioni di fruttosio chimicamente puro è il 21% e non il 10%.

Tags: ,

Al via la collaborazione tra commercialisti ed Agenzia delle Entrate in materia di mediazione

venerdì, luglio 27th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Ai nastri di partenza una collaborazione tra Agenzia delle Entrate e commercialisti in materia di mediazione tributaria. Il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili ha stretto un’intesa con l’Agenzia al fine di ottimizzare e uniformare la gestione dell’istituto della mediazione, con l’obiettivo di migliorare i rapporti tra i contribuenti e Fisco. In particolare, l’Amministrazione finanziaria si impegna a esaminare sistematicamente tutte le istanze in modo approfondito, a comunicarne tempestivamente l’eventuale improponibilità e a concedere, se sussistono i presupposti, la sospensione dell’atto impugnato per evitare possibili danni patrimoniali al contribuente. Se le somme versate saranno, per errore scusabile, lievemente inferiori a quelle dovute o pagate in leggero ritardo, l’Agenzia riterrà valido il comportamento del contribuente a condizione che le irregolarità vengano sanate nel più breve tempo possibile. I commercialisti faranno il possibile per sensibilizzare i propri iscritti sul carattere preventivo e obbligatorio della mediazione tributaria, sull’importanza di fornire all’Amministrazione finanziaria gli esatti recapiti necessari a garantire un rapido scambio di informazioni e a ricevere le comunicazioni relative alla procedura.

Tags: , ,

Cassazione: la deducibilità delle perdite su crediti

martedì, luglio 24th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

La sentenza della Corte di Cassazione n. 12431 del 18 luglio 2012 interviene in materia di perdite su crediti. A fronte del caso in cui un’azienda italiana sopportava delle perdite su crediti da parte di una società straniera riportandoli in deduzione dall’IRES nello stesso anno, il fisco notificava un accertamento in cui si rilevava un’indebita detrazione in quanto gli elementi di certezza della insolvibilità del debitore erano stati raggiunti solo nell’anno successivo, quando era stata depositata la perizia che sanciva la irreversibilità della crisi economica della società tedesca. La Cassazione, nella sentenza citata, afferma che la certezza dell’insolvibilità da parte della società debitrice è data dall’interruzione dei rapporti della stessa con la banca erogatrice del credito e, dunque, diventa condizione sufficiente per ottenere da parte del contribuente il beneficio fiscale della deduzione della perdita dall’imposta IRES.

Tags: , ,

Search