Archive for maggio, 2012

Autoliquidazione INAIL 2011/2012: coefficienti per il pagamento rateale

martedì, maggio 29th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

L’INAIL, a parziale rettifica di quanto già comunicato in precedenza, ha reso noto i coefficienti corretti di rateazione per coloro che utilizzano il pagamento rateale per l’autoliquidazione in scadenza al 18 giugno 2012. Per le rate in scadenza al 16 agosto 2012 il coefficiente e’ pari a 0,0058353; per la scadenza del 16 novembre 2012 esso e’ fissato nella misura di 0,0149345.

Tags: , ,

IMU: poste e banche devono accettare anche le deleghe di pagamento senza indicazione del numero di rate scelte

martedì, maggio 29th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Il comunicato dell’Agenzia delle Entrate del 24 maggio 2012. Le deleghe di pagamento già compilate senza l’indicazione della scelta all’interno del riquadro “rateazione/mese rif.” sono comunque considerate corrette e devono essere accettate dagli intermediari della riscossione (banche, Poste Italiane Spa e Agenti della riscossione). Con l’entrata in vigore dell’articolo 4, comma 5 lettera i) del Decreto legge n. 16/2012 (introdotto in sede di conversione dalla legge 26 aprile 2012 n. 44) i contribuenti hanno la possibilità di versare l’acconto dell’IMU dovuta per l’abitazione principale e per le relative pertinenze in due rate (scadenza il 18 giugno 2012 e il 17 settembre 2012), mentre il versamento del saldo è previsto in unica soluzione (scadenza il 17 dicembre 2012). Ai fini della corretta esecuzione dei versamenti relativi all’IMU si precisa, quindi, che è ora necessario indicare nella delega di pagamento F24 il numero di rate scelto dal contribuente per il pagamento di giugno (1 o 2 per l’acconto nel formato rispettivamente 0101 e 0102). Le deleghe di pagamento già compilate senza l’indicazione della scelta all’interno del riquadro “rateazione/mese rif.” sono comunque considerate corrette e devono essere accettate dagli intermediari della riscossione (banche, Poste Italiane Spa e Agenti della riscossione).

Tags: , , , ,

Il diritto annuale Camera di Commercio

martedì, maggio 29th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Si avvicina la scadenza per il pagamento del diritto annuale alla Camera di Commercio. Il diritto è dovuto da ogni impresa iscritta o annotata nel Registro delle imprese, e da ogni soggetto iscritto nel (REA) Repertorio delle notizie Economiche e Amministrative. Il termine previsto è il 18 giugno, oppure a distanza di 30 gg. con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo. Si ricorda, che si può ancora sanare spontaneamente la violazione del diritto 2011: entro un anno dalla scadenza è previsto il ravvedimento “lungo”. Gli importi per il 2012 sono stati stabiliti con una nota del Ministero dello Sviluppo Economico del 27 dicembre 2011.

Tags: , ,

Costi da reato: ampliata la norma delle imposte sui redditi all’IVA

martedì, maggio 29th, 2012 | Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

La legge 44/2012 ha riscritto il comma 4bis dell’art. 14 della Legge n. 537/1993, modificando la disciplina della indeducibilità dei costi da reato e ampliando la norma dalle imposte dirette all’IVA. Si legge: “non sono ammessi in deduzione i costi e le spese relativi a beni e prestazioni di servizio direttamente utilizzati per il compimento di atti e attività qualificabili come delitto non colposo, per il quale il pubblico ministero abbia esercitato l’azione penale o il giudice abbia emesso il decreto che dispone il giudizio del contribuente ovvero la sentenza di non luogo a procedere per intervenuta prescrizione del reato”. Ad oggi, però, mancano dei chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate al fine della corretta applicazione delle disposizioni.

Tags: , ,

Controlli 730/2010: più tempo ai contribuenti

martedì, maggio 29th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

In merito ai controlli della documentazione relativa ai modelli 730/2010, sono arrivate datate 19 aprile 2012 le lettere di richiesta ai contribuenti. Rilevando oggettività critiche nelle richieste di documentazione, sono state impartite disposizioni a tutti gli uffici territoriali dell’Agenzia delle Entrate di attendere il 30 giugno 2012 prima di procedere ad eventuali rettifiche. Cosicché, i contribuenti, hanno lo stesso termine per adempiere a quanto richiesto.

Tags: , ,

Locazione: deduzioni al 5%

martedì, maggio 29th, 2012 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Stoppato l’innalzamento dal 5% al 7% dello sconto forfettario sui redditi derivanti da locazione. La misura, che ha impatto sulle coperture della riforma del lavoro, era data per acquisita nel giorno del via libera al Ddl Fornero in commissione Lavoro del Senato. Il no è stato dato dai tecnici della Ragioneria generale dello Stato secondo cui l’ipotizzato intervento poteva incidere sulle scelte dei contribuenti in ordine alla cedolare secca. Resta quindi in piedi l’originario articolo 71, comma 3 del Ddl che prevede, dal 2013, un taglio dal 15% al 5% della riduzione forfettaria sugli affitti, che fa recuperare (per i nuovi ammortizzatori) 627,1 milioni nel 2014 e 365,2 nel 2015.

Tags: , ,

Studi di settore: pubblicato Gerico Beta

martedì, maggio 29th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Pubblicato, sul sito dell’Agenzia delle Entrate, Gerico 2012 Beta che consente il calcolo della congruità, tenuto conto della normalità, e della coerenza economica per i 206 studi di settore applicabili per il periodo d’imposta 2011.  Il software non può essere utilizzato per adempimenti fiscali, si tratta solo di una versione dimostrativa, messa a disposizione dei contribuenti, del funzionamento del software.  

Tags: ,

Semplificazioni: dal 1° giugno il modello F24 monopagina

martedì, maggio 29th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Un nuovo F24: il monopagina. Con provvedimento del 25 maggio è stato approvato un modello semplificato, di più agevole compilazione, con lo scopo di semplificare il versamento e le compensazioni delle imposte. Il modello è composto da un’unica pagina, divisa in due parti, una per il contribuente e l’altra per chi riceve la delega di pagamento. L’F24 semplificato è disponibile gratuitamente sul sito dell’Agenzia delle Entrate e può essere utilizzato dal prossimo 1° giugno. Dalla stessa data è soppresso il modello “F24 predeterminato” per i pagamenti dell’Ici, fermo restando che quelli già distribuiti ai contribuenti saranno ancora utilizzabili.

Tags: , ,

Unico 2012: pubblicati i codici tributo per il versamento delle imposte dei nuovi minimi

martedì, maggio 29th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Con la circolare 52/E, l’Agenzia delle Entrate ha comunicato i codici per il versamento, tramite modello F24, dell’imposta sostitutiva dell’IRPEF e delle relative addizionali dovuta, nella misura del 5%, dai contribuenti che avviano una nuova attività lavorativa in base al regime agevolativo per l’imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità. Essi sono: 1793 acconto prima rata; 1794 acconto seconda rata o in unica soluzione; 1795 saldo.

Tags: , , , , ,

5 per mille: online gli elenchi definitivi

martedì, maggio 29th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Sono stati pubblicati gli elenchi definitivi degli enti di volontariato e delle associazioni sportive dilettantistiche che beneficeranno del 5 per mille 2012. Le organizzazione no profit avevano infatti tempo fino al 21 maggio per segnalare alla competente Direzione delle Entrate le eventuali inesattezze riscontrate nel primo elenco pubblicato lo scorso 14 maggio. Il prossimo appuntamento è il 2 luglio, data entro la quale inviare una dichiarazione sostitutiva di atto notorietà nella quale si conferma il possesso dei requisiti necessari all’iscrizione. Le dichiarazioni vanno spedite attraverso raccomandata con ricevuta di ritorno, insieme alla fotocopia del documento d’identità del legale rappresentante che sottoscrive. Gli indirizzi cui spedire cambiano secondo i mittenti: alle direzioni regionali dell’Agenzia delle Entrate, in caso di enti di volontariato, all’ufficio del Coni competente per territorio, per le associazioni sportive.

Tags: , , ,

IRAP: il professionista che indica nel quadro RE compensi per collaboratori paga l’imposta

sabato, maggio 26th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

La sentenza di Cassazione n. 8119 del 23 maggio 2012 stabilisce che il professionista non ha diritto al rimborso dell’IRAP già versata se in sede di dichiarazione, nel quadro RE, indica compensi per collaboratori occasionali. Si legge: “i soggetti passivi dell’IRAP sono, oltre che le società e gli imprenditori individuali, anche i soggetti esercenti arti e professioni. Per questi ultimi, l’IRAP trova, per vero, applicazione ogni qual volta si avvalgano, nell’esercizio dell’attività di lavoro autonomo, di una struttura organizzata in un complesso di fattori che – per la loro rilevanza, anche sul piano economico – siano suscettibili di creare un valore aggiunto rispetto alla mera attività individuale; così che debba escludersi che il risultato economico conseguito trovi ragione esclusivamente nella capacità gestionale del solo professionista”.

Tags: , , , ,

Unico 2012: verso la proroga anche i soggetti esclusi dagli studi

sabato, maggio 26th, 2012 | Notizie Fiscali | Nessun commento

E’ possibile un’estensione della proroga dei versamenti delle imposte derivanti da Unico 2012 anche ai soggetti che sono fuori dagli studi di settore. La scadenza del 16 giungo (spostata al 18 in quanto sabato) potrà slittare al 9 luglio, senza la maggiorazione, e dal 10 luglio al 20 agosto con la maggiorazione dello 0,40%. Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, in via di definizione, dovrebbe essere pronto per la fine del mese; in esso è previsto un espresso rinvio solo per i soggetti ai quali si applicano gli studi di settore, ma, voci di corridoio, fanno pensare ad un allargamento della proroga anche ai soggetti che non sono coinvolti dagli studi.

Tags: , , , ,

Tassa di soggiorno gli obblighi tributari non sono a carico della struttura ricettiva

sabato, maggio 26th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Il TAR del Veneto (sentenza n. 635 del 10 maggio 2012) afferma che per il mancato pagamento della tassa di soggiorno è sanzionabile il turista e non la struttura ricettiva. E ciò in quanto la struttura ricettiva non è sostituto di imposta, né soggetto passivo. In particolar modo nella pronuncia in oggetto, tra le diverse eccezioni sollevate, si pone attenzione alla disposizione del regolamento che attribuisce al gestore la funzione di responsabile degli obblighi tributari. Secondo il TAR, i gestori delle strutture ricettive devono limitarsi a riversare quanto riscosso dal cliente a titolo d’imposta di soggiorno.

Tags: , ,

Si alla Tobin Tax

sabato, maggio 26th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Il Parlamento europeo dice si alla Tobin tax, l’imposta sulle transazioni finanziarie. L’imposta è calcolata in percentuale, lo 0,1% su azioni e obbligazioni e lo 0,01% sui derivati. Destinatari dell’imposta sono gli istituti di credito che si trovano fuori dall’Unione, ma che comprano o vendono attività finanziarie emesse nella Ue. Sono ora i Governi nazionali a dover decidere se, e quando, far partire la nuova imposta.

Tags: ,

Unico 2012: 14 nuovi codici per i contributi dei geometri

sabato, maggio 26th, 2012 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Sono 14 i nuovi codici da utilizzare per il pagamento dei contributi dei geometri, si aggiungono ai 29 già presenti dal 2011. A partire dallo scorso anno, il calcolo dei contributi diretti alla Cassa previdenziale dei geometri viene evidenziato in Unico in una sezione ad hoc del quadro RR. Gli iscritti CIPAG possono determinare direttamente in dichiarazione gli importi dovuti alla propria Cassa, ed effettuare i versamenti online, mediante il modello di pagamento unificato. La risoluzione Agenzia delle Entrate n. 51/E del 24 maggio scorso completa il processo evolutivo istituendo i 14 nuovi codici da utilizzare  nel modello F24 accise. L’operatività, è fissata al 5 giugno prossimo.

Tags: , , ,

IMU: le rate dell’abitazione principale

sabato, maggio 26th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

L’IMU per abitazione principale e le relative pertinenze può essere versate in tre rate: il 18 giugno 2012, il 17 settembre 2012, il 17 dicembre 2012. Ai fini della corretta esecuzione dei versamenti è ora necessario indicare nella delega di pagamento F24 il numero di rate scelto dal contribuente per il pagamento di giugno (1 o 2 per l’acconto nel formato rispettivamente 0101 e 0102). Le deleghe già compilate senza la specifica detta sono comunque considerate corrette e devono essere accettate dagli intermediari della riscossione (banche, Poste Italiane Spa e Agenti della riscossione).

Tags: , , , ,

Alcune novità del decreto Fornero: si allenta la stretta sulle Partite Iva

venerdì, maggio 25th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Il Decreto Fornero ha ricevuto ieri il via libera dalla commissione Lavoro del Senato, approdando ora in aula a Palazzo Madama. Tra le novità di rilievo: si allenta la stretta sulle partite Iva, con l’individuazione di un reddito minimo di riferimento (17-18mila euro lordi annui) per riconoscere la genuinità del rapporto di lavoro autonomo; meno discrezionalità ai giudici per disporre il reintegro nei licenziamenti disciplinari; ripristinata l’esenzione dai ticket sanitari per i disoccupati. Alcune proposte sono state fatte sui voucher per l’agricoltura che (dopo l’accordo con il Governo) potranno essere utilizzati da giovani studenti, casalinghe e pensionati nelle aziende con un fatturato fino a 7.000 euro annui. Le altre imprese potranno usare il buono solo per studenti under 25 e pensionati. Ed ancora, possibilità per i lavoratori di partecipare agli utili (e al capitale) delle imprese; innalzamento al 7% della deducibilità per i redditi da affitti (ora è al 15%, mentre il testo originario del Ddl la portava al 5%); per i co.co.pro. previsto un “salario base” e un rafforzamento dell’attuale “una tantum” che potrà essere di 6.000 euro se si è lavorato per almeno sei mesi in un anno. Dal 2012 entra a regime la procedura per gli sgravi contributivi per i premi di produttività.

Tags: ,

Bonus ristrutturazioni: la mancata comunicazione è sanabile dal 2011

venerdì, maggio 25th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

L’Amministrazione finanziaria chiarisce gli effetti combinati dei Dl 70/2011 e 16/2012 in merito ai lavori di ristrutturazione cui si è chiesto il bonus 36%. Il primo decreto ha abolito l’obbligo di comunicazione preventiva al Centro Operativo di Pescara, sostituendolo con l’indicazione nella dichiarazione dei redditi dei dati catastali, il secondo ha previsto una sanatoria per l’omesso invio pagando una mini sanzione. Ebbene, secondo l’Ufficio sono sanabili solo le omesse comunicazioni per i lavori iniziati dal 1° gennaio 2011, non per quelli iniziati prima di tale data. Pertanto, in quest’ultimo caso, l’omessa comunicazione è presupposto per il non riconoscimento del bonus.

Tags: ,

Compensazioni con i crediti della Pa

venerdì, maggio 25th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Presto la compensazione dei crediti certificati con i debiti erariali. Sarà possibile solo per le somme dovute e iscritte a ruolo entro il 30 aprile 2012. Il Governo ha illustrato il decreto che sbloccherà i crediti delle Pa a favore delle aziende interessate. Si attende la sua pubblicazione. Le imprese interessate possono scaricare il modulo per la certificazione e inviarlo all’amministrazione debitrice allegando: le fatture, una dichiarazione in cui si chiede l’eventuale compensazione, l’impegno a non attivare procedimenti giudiziari fino alla data del pagamento. La risposta del debitore deve essere data entro 60 gg., dopodiché,  su nuova istanza del creditore, si procede alla nomina di un commissario ad acta. La risposta dell’Amministrazione, circa la compensazione, deve essere data entro 10 gg. Per i crediti oltre i 10.000 euro le Amministrazioni dovranno verificare eventuali posizioni debitorie del creditore con cartelle esattoriali non pagate. In caso di inadempienze accertate, la certificazione ne darà atto e sarà “resa al lordo delle somme ancora dovute”.

Tags: ,

Cassazione: se l’appello scade il sabato si proroga al primo giorno utile non festivo successivo

venerdì, maggio 25th, 2012 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali, Sentenze | Nessun commento

La Corte di Cassazione (sentenza n. 6728 del 4 maggio 2012) ha ribadito che il termine di impugnabilità applicabile ai procedimenti instaurati, ovvero ai ricorsi notificati successivamente al 1° marzo 2006,  è un termine “a decorrenza successiva”, cioè un termine che ha diritto alla proroga al primo giorno seguente non festivo ove la scadenza ad esso correlato cada nella giornata di sabato. Il principio espresso è conforme all’articolo 155, comma 4, del codice di procedura civile.

Tags: , ,

Search