Archive for dicembre, 2008

IVA: novità dal 2010 in tema di modello Intrastat per i professionisti

mercoledì, dicembre 31st, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Il 1° gennaio 2010 vengono modificate le regole riguardanti la disciplina dei modelli Intrastat. Si indicheranno anche i dati relativi alle prestazioni di servizi, e cambierà la frequenza di presentazione, da trimestrale a mensile. Pertanto, la platea interessata alla compilazione ricomprenderà anche i professionisti. E’ l’effetto creato dalla direttiva 2008/8/CE, e le novità approvate dal Consiglio Ue il 16 dicembre 2008. La direttiva ha esteso l’obbligo di presentazione dei modelli riepilogativi alle prestazioni di servizi per le quali all’assolvimento dell’imposta è obbligato il committente, soggetto passivo comunitario, grazie al meccanismo “reverse charge”. Il modello deve essere compilato per ogni mese di calendario entro la fine del mese successivo. Gli stati membri possono autorizzare i soggetti passivi a presentarlo trimestralmente per le cessioni di beni, se il soggetto passivo non ha effettuato nel trimestre considerato, e nei quattro precedenti, cessioni intracomunitarie superiori a 50.000 euro.

Tags:

DURC PER GLI AGRICOLI: la procedura di richiesta

martedì, dicembre 30th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Nel messaggio 27291 l’Inps ribadisce la procedura di richiesta del Durc agricolo. Nell’ipotesi in cui il soggetto richiedente sia iscritto esclusivamente nella gestione agricoltura dell’Inps, il Durc deve essere richiesto utilizzando l’apposita e specifica procedura “Durc Agricolo”, presente sul sito dell’Istituto. Viene sottolineato che dovrà essere abbandonata, ove fosse effettivamente seguita, la prassi con la quale utenti del settore agricolo utilizzano la procedura esistente presso l’Inps e contestualmente richiedono alle sedi Inail, per e-mail o per telefono, di verificare la regolarità e comunicarla all’operatore dell’Inps per completare la certificazione. Infatti, nel caso in cui il richiedente sia assoggettato all’obbligo assicurativo anche nei confronti dell’Inail, il Durc dovrà essere richiesto con le normali procedure esistenti per la generalità dei contribuenti, tramite lo Sportello unico previdenziale che, in base alle implementazioni effettuate recentemente, è accessibile anche al mondo agricolo e comporta sia la verifica Inps che quella Inail.

Tags: , ,

LAVORO: lo sconto Inail in edilizia

mercoledì, dicembre 24th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Per usufruire dell’abbattimento pari al 11,50% nel settore edile, le imprese devono presentare due autocertificazioni: la prima (secondo quanto previsto dalla legge 248/06) entro la data di presentazione dell’autoliquidazione per attestare l’assenza di condanne passate in giudicato nell’ultimo quinquennio, la seconda per attestare l’inesistenza di provvedimenti definitivi in ordine a violazioni in materia di sicurezza dei luoghi di lavoro e riposi. Il beneficio spetta per gli operai con orario normale di lavoro (40 ore), e per i soci delle cooperative di lavoro del settore. L’abbattimento del 11,50% potrà essere usufruito sui premi calcolati sulle retribuzioni di questi lavoratori solo per la regolazione 2008, e non anche per la rata di anticipo 2009.

Tags:

AUTO AZIENDALI: nuove tabelle Aci ed effetti sull’Irap

mercoledì, dicembre 24th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

I costi delle autovetture a dipendenti, collaboratori, amministratori, a prescindere dal regime fiscale applicabile ai fini Irpef e contributivo, sono interamente deducibili dall’Irap. E’ una delle novità dell’imposta regionale, già in vigore dallo scorso anno, grazie al soppresso art. 11, c. 2, Dlgs 446/97. Nel 2009 l’operazione dovrà tener conto delle nuove tabelle Aci da utilizzare per il calcolo figurativo da imputare alle autovetture in uso alle predette figure professionali. Il nuovo c. 1 dell’art. 5 Dlgs 446/97 fa determinare la base imponibile Irap per differenza tra il valore e il costo della produzione; la finanziaria 2008 ha eliminato la disposizione che stabiliva i criteri di deducibilità dei costi sostenuti per beni destinati a dipendenti e collaboratori. Pertanto, si ritengono i costi relativi agli autoveicoli concessi in uso promiscuo ai dipendenti, deducibili per intero dall’imponibile Irap.

Tags:

MODELLO 770/2009: in bozza nuove variazioni

mercoledì, dicembre 24th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Ritocco al modello 770/2009 sia semplificato che ordinario. Nella sezione altri dati è stato inserito il punto 33bis in cui va indicato l’ammontare del credito per famiglie numerose riconosciuto, ma che il sostituto in sede di conguaglio ha provveduto a recuperare. Ed ancora: nuovo punto 38bis (credito d’imposta per locazioni) in cui indicare la somma che il datore di lavoro ha recuperato in sede di conguaglio. Nella sezione conguagli sono stati inseriti i codici: 68bis, 70bis, 70ter, relativi alle prestazioni di lavoro straordinario, supplementare, e premi di produttività, assoggettati alla sostitutiva del 10% da altro soggetto. Le caselle devono essere compilate se il precedente sostituto ha applicato il 10%, ma in sede di conguaglio vengono interamente assoggettate a tassazione ordinaria.

Tags:

LAVORO: novità sull’attività di vigilanza sulle Collaborazioni

venerdì, dicembre 19th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Con la circolare 111/08 l’Inps detta disposizioni ai suoi ispettori circa la vigilanza sui rapporti di collaborazione e la loro riconduzione a contratti di natura subordinata. In particolare è superato il limite posto ad alcune attività che non possono essere oggetto di contratti di collaborazione (es. addetti alle pulizie, baristi, camerieri). Non basta una presunzione o indizi generici, se il contratto di collaborazione a progetto fosse certificato, la verifica può essere fatta solo dopo un tentativo di conciliazione presso la Commissione di certificazione non andato a buon fine. Salvi sono i casi di evidenti incogruenze del rapporto di collaborazione con le mansioni che svolge il collaboratore. Elementi di conferma assoluta sono l’organizzazione autonoma della prestazione, sia in termini quantitativi che temporali, fatta dallo stesso collaboratore.

Tags: ,

MISURE ANTICRISI: estesi gli aiuti di Stato

venerdì, dicembre 19th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

La Commissione Europea, come misura straordinaria e per venire incontro alle aziende in periodo di crisi, ha esteso la misura degli aiuti di Stato fino a 500mila euro per due anni. Quindi si tratta di una misura temporanea, che non modifica il “de minimis”, e fra due anni si ritorna alla soglia dei 200mila euro. L’importo così stabilito potrà essere erogato a imprese in crisi senza alcuna notifica a Bruxelles.

Tags: ,

SICUREZZA SUL LAVORO: varato il decreto di proroga con piccole novità ….

venerdì, dicembre 19th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Varato il decreto milleproroghe, in particolare ci soffermiamo sulle misure relative alla sicurezza del lavoro e l’obbligo di integrazione dei rischi aziendali da parte del datore. L’altro ieri si parlava di 30 giugno 2009. Orbene, il ministro, viste le proteste dei sindacati, ha deciso di lasciare invariata la data già prevista del 1° gennaio 2009 dell’obbligo per il datore di integrazione dei rischi, permettendogli, fino al prossimo giugno, di identificare i pericoli per i dipendenti “collegati allo stress lavoro-correlato”. Stesso slittamento è concesso alla “data certa” da dare al documento sulla valutazione dei rischi e alle conseguenti sanzioni.

Tags:

EVASIONE FISCALE: i Comuni e i concessionari dovranno inviare i dati Ici al Fisco

venerdì, dicembre 19th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

I dati sui versamenti Ici e sull’Iscop (imposta di scopo) devono essere trasmessi al Fisco. I concessionari e i Comuni, secondo gli standard di sicurezza previsti dai protocolli della pubblica amministrazione, trasmetteranno telematicamente i dati distinti per contribuente e anno d’imposta. Restano esclusi i versamenti unitari fatti con F24. Il provvedimento attua le previsioni dell’art. 10 c. 5 Dlgs 504/92, che impone di determinare con decreto le modalità e i termini di trasmissione dei dati Ici da parte dei soggetti incaricati alla riscossione, ai comuni e al sistema informativo del ministero dell’Economia. L’Anci organizzerà i dati per rendere efficace l’azione accertatrice da parte dei comuni, agevolare l’integrazione telematica della Pa ed assicurare l’informazione ai contribuenti.

Tags: ,

INAIL: nessuno sconto sull’autotrasporto per il 2009

venerdì, dicembre 19th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Il settore dell’autotrasporto c/terzi non godrà dello sconto sui premi Inail per il 2009. L’Istituto lo ha reso noto ieri motivando la decisione come conseguenza degli impegni assunti dall’Italia con la Commissione europea. Diventa definitivo, invece, lo sconto pari al 14% per l’anno 2007, e per il 2008 si mantiene la stessa percentuale di abbattimento concessa in modo provvisorio. Pertanto, nella prossima autoliquidazione Inail, il 16 febbraio, si conguaglieranno gli importi usufruendo della riduzione, ma non si applicherà l’agevolazione per il 2009. Come precisato nelle istruzioni, lo sconto compete alle aziende che effettuano autotrasporto c/terzi per il solo personale addetto alla guida.

Tags:

IL MILLEPROROGHE RINVIA LA SICUREZZA AL 30 GIUGNO 2009

venerdì, dicembre 19th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

In ordine all’ormai abituale decreto “milleproroghe” si slittano le disposizioni concernenti la sicurezza sul lavoro, che sarebbero dovute entrare in vigore all’inizio del 2009, al 30 giugno. L’aggiornamento del documento nel quale i datori devono identificare i pericoli connessi alle singole attività produttive e le relative precauzioni era già stato spostato al 1° gennaio 2009. Anche la norma che vuole la comunicazione all’Inail degli infortuni di durata superiore a 1 giorno (DL 81/08) vede il rinvio al 16 maggio 2009.

Tags: ,

L’ACCONTO IVA

venerdì, dicembre 19th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Scade il 29 dicembre il termine per pagare l’acconto Iva (il 27 è sabato), ultimo pagamento di imposte per l’anno. Il calcolo si può effettuare con il metodo storico, quello previsionale oppure quello analitico. Versano tutti i contribuenti soggetti Iva. Ne sono esclusi: i soggetti che iniziano l’attività nel 2008, o cessano entro il 30 novembre (mensili), 30 settembre (trimestrali); i soggetti che evidenziano un credito o debito inferiore al minimo nell’ultimo periodo 2007; chiudono l’ultimo periodo 2008 con un credito o un debito pari a 116,72 euro (che calcolando l’88% rende l’importo inferiore al minimo previsto: 103,29 euro).

Tags:

AUTOCERTIFICAZIONE DI REGOLARITA’ CONTRIBUTIVA – ELIMINATO IL MODELLO SC37

venerdì, dicembre 19th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Entro il 30 aprile 2009 le aziende che godono di agevolazioni contributive e normative devono presentare alla direzione provinciale del lavoro un’autocertificazione, su base modello ministeriale, di non aver commesso violazioni che precludono al rilascio del Durc. Il 30 aprile è la scadenza generalizzata per tutti, successivamente, per coloro che accederanno agli incentivi per la prima volta, l’autocertificazione dovrà precedere la presentazione del primo DM/10. Viene così cancellato l’adempimento del modello SC37, più volte rinviato, istituito dall’Inps e contestato dagli operatori perchè privo di fondamento normativo.

Tags: ,

LAVORO: tredicesima per colf e badanti

venerdì, dicembre 19th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

E’ tempo di tredicesime anche per gli addetti al lavoro domestico. La tredicesima mensilità è da corrispondere entro Natale e comunque entro il mese di dicembre. Vademecum operativo: se il sistema paga è mensile basta corrispondere un mese doppio; se il sistema paga è settimanale occorre portare l’importo a livello annuale, moltiplicando l’importo settimanale per 52 e dividendo il risultato per 12; se il sistema paga è orario bisogna prima determinare la retribuzione settimanale moltiplicando la paga oraria dell’ultimo periodo per il numero di ore di lavoro settimanale, dopodiché si opera come detto, cioè moltiplicando l’importo settimanale per 52 e dividendo il risultato per 12.

Tags:

IL BONUS FAMIGLIA: l’aumento per i figli disabili

lunedì, dicembre 15th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Confermata dalle Entrate la correttezza dei modelli diffusi. Solo i figli disabili possono far aumentare la soglia di reddito per godere del bonus famiglia. Quindi la soglia dei 35.000euro interessa solo i nuclei con figli disabili e non anche con coniuge o genitori a carico disabili. Secondo il decreto, all’art. 1 c. 3, il bonus di 1.000euro spetta ai nuclei familiari con componenti portatori di handicap, e per i quali ricorrano i limiti di reddito; le istruzioni indicano espressamente che i portatori di handicap devono essere i figli; le Entrate in data 12 dicembre hanno chiarito e confermato che il bonus è riservato solo in presenza di figli disabili, e non coniugi o genitori.

Tags:

ACCONTI IMPOSTE: le compensazioni del 16 dicembre

domenica, dicembre 14th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Le Entrate hanno precisato che possono effettuare la compensazione del 3% anche le società di capitali che il 1° dicembre hanno pagato il 100% dell’acconto imposte. La misura ridotta interessa anche il contribuente che ha calcolato l’acconto con il metodo previsionale. La compensazione in F24 utilizzerà i codici: 2120 (Ires), 3859 (Irap). Si attendono ulteriori precisazioni in merito, si spera prima di martedì 16 dicembre …..

Tags:

LIBRO UNICO: da oggi l’Inail è attiva con la numerazione unitaria

domenica, dicembre 14th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Da oggi l’Inail è pronta con la numerazione unitaria. E’ disponibile l’iter informatico. Gli utenti in possesso dell’autorizzazione al possesso del libro del lavoro hanno tempo fino al 16 gennaio 2009 per comunicare l’elenco dei datori di lavoro assistiti. L’Inail ha diffuso i percorsi telematici e le procedure per l’abilitazione; all’uopo si ricorda che anche i datori di lavoro agricoli devono rivolgersi all’istituto per l’autorizzazione. Chi adotta la stampa laser, se il visto è stato richiesto dalla casa software, non deve chiedere alcuna autorizzazione. La domanda per i nulla osta ai tracciati, in sede di prima applicazione, va richiesta entro il 31 gennaio, entro il mese precedente la messa in uso per le successive modifiche.

Tags:

CONTENZIOSO: l’accertamento con adesione

giovedì, dicembre 11th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Il decreto 185/08 ha mutato le modalità di accesso all’accertamento con adesione. Possono essere oggetto della definizione gli inviti dell’ufficio, oppure le istanze presentate dal contribuente dopo la consegna di un processo verbale di constatazione diverso da quello che origina un accertamento parziale. Gli inviti dal 1° gennaio 2009 conterranno l’indicazione delle maggiori imposte, gli interessi e le sanzioni, le motivazioni della pretesa. Se il contribuente accetta la pretesa, verserà le sanzioni ridotte a un ottavo del minimo. Nella fattispecie esposta gli inviti spontanei dell’ufficio saranno spinti dall’utilizzo del redditometro, degli studi di settore e dei parametri.

Tags:

LOTTA ALL’EVASIONE: i nuovi strumenti

mercoledì, dicembre 10th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Nuovo indirizzo dell’amministrazione nella lotta all’evasione fiscale. Diminuiscono gli obblighi di fare: non si trasmettono più i corrispettivi, è decaduto l’obbligo per i professionisti di tracciare i compensi, aboliti gli elenchi clienti e fornitori. Il metodo ora passa ai nuovi controlli: il triennio 2009-2011 vede aumentata del 10% la capacità operativa di prevenzione e repressione dell’evasione fiscale; nuova operatività al redditometro; nuovo istituto di adesione ai processi verbali di constatazione, che, in termini di imposte dirette e Iva, mediante l’emissione di accertamenti parziali consente al contribuente di accelerare la definizione; gli inviti al contraddittorio, dal 1° gennaio 2009, si appianano con la comunicazione all’Ufficio e il conseguente versamento entro il quindicesimo gg. antecedente alla data di comparizione; più controlli alle grandi imprese, quelle con ricavi o volume d’affari non inferiore a 300milioni di euro; l’utilizzo di crediti inesistenti sarà punito con sanzioni dal 100 al 200% in sede di recupero.

Tags: ,

LIBRO UNICO: ancora spiegazioni sulla sequenza operativa

martedì, dicembre 9th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Il Ministero del Lavoro interviene ancora con spiegazioni relative al libro unico. La prima importante lettura è sull’autorizzazione alla tenuta del libro: chi possiede già l’autorizzazione Inail non dovrà richiederne una nuova, a meno che non si passa dalla gestione meccanografica a quella laser. I Ced potranno solo elaborare i dati, non è loro consentito di tenere autonomamente, cioè senza l’ausilio del consulente, il libro unico. La marca temporale, nel caso di tenuta su supporto magnetico, dovrà essere apposta solo sul blocco completo, e non su ogni scrittura. la sequenza delle scrittura è finalizzata a garantire l’unicità del libro; tuttavia i dati presenze e quelli retributivi potranno essere esposti in forma libera: alternativamente prima l’uno e poi l’altro, oppure il binomio di ciascun lavoratore e così discorrendo. L’annullamento del cedolino può essere evidenziato con un’annotazione sulla versione corretta.

Tags: ,

Search