Archive for ottobre, 2008

MODELLI IVA 2009: le novità presentate dall’Agenzia delle Entrate

venerdì, ottobre 31st, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Sono a disposizione da ieri 30 ottobre, sul sito dell’Agenzia delle Entrate, le bozze dei modelli Iva 2009. Le novità: gestione del credito Iva dell’anno precedente, gli acquisti dei telefoni cellulari per i quali si è detratta l’imposta in musura superiore al 50%, le gestione del reverse charge sulla cessione di fabbricati strumentali dal 1° marzo 2008, la perdita del credito per le società non operative, l’esposizione degli acquisti fatti dai minimi, la richiesta di maggior dettaglio riguardo i versamenti per immatricolazioni di auto Ue. I termini di presentazione restano per ora fissati al 31 luglio 2009, ma si prospetta anche una proroga al 30 settembre per effetto dell’unificazione delle scadenze.

Tags:

CHIARIMENTI: le neo aziende potranno scegliere il regime IRAP entro fine anno

giovedì, ottobre 30th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Nei giorni scorsi si è letto della impossibilità per le aziende individuali, le Snc, le Sas che inizieranno l’attività tra i mesi di novembre e dicembre 2008 di optare per il calcolo della base imponibile IRAP secondo le nuove regole delle società di capitali. Ebbene, in merito è intervenuta l’Agenzia delle Entrate con la circolare 60/E a chiarire che detti soggetti potranno esercitare l’opzione entro la fine dell’anno in corso.

Tags:

COMMISSIONI TRIBUTARIE: le rate tardive non invalidano il condono

giovedì, ottobre 30th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Passa in giudicato una sentenza della Commissione Tributaria Provinciale di Perugia in merito alla tardività di versamento delle rate di condono. E’ accettato dagli uffici il ritardo nel versamento di alcune rate di condono; per i giudici è corretto, in applicazione della Legge sui diritti del contribuente, irrorare sanzioni del 30% sulle rate tardive, piuttosto che su tutti gli importi pagati.

Tags:

LAVORO: la Cassazione sul regime sanzionatorio della mancata presentazione DM10

giovedì, ottobre 30th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

La Cassazione, con sentenza n. 24867 del 8 ottobre 2008 – sezione lavoro, torna sulla vicenda degli effetti della mancata presentazione dei modelli DM10 e sull’importo delle sanzioni civili collegate all’inadempimento. Si legge contestualmente: “la tardiva presentazione dei modelli di denuncia mensile alla scadenza da parte del datore di lavoro comporta l’applicazione del regime sanzionatorio relativo all’evasione contributiva (art. 1, comma 217, lett. b) legge n. 662/1996), con l’applicazione della sanzione una tantum il cui pagamento può essere evitato effettuando la denuncia della situazione debitoria spontaneamente e comunque entro sei mesi dal termine stabilito per il pagamento dei contributi, purché il versamento degli stessi sia poi effettuato entro trenta giorni dalla denuncia”.

Tags:

COMUNICAZIONI: l’Agenzia delle Entrate blocca gli avvisi di pagamento e i pagamenti sbagliati di Unico 2006

martedì, ottobre 28th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Con un comunicato l’Agenzia delle Entrate blocca pagamenti e comunicazioni sbagliate inviate ai contribuenti per Unico 2006. Si tratta delle somme soggette a tassazione separata dichiarate nel quadro RM di Unico 2006. Per un errore tecnico i contribuenti stanno ricevendo richieste di versamento sbagliate. Non si deve quindi pagare, se si è ricevuto tale avviso. Sono in corso le rielaborazioni delle comunicazione esatte che verranno spedite con un secondo invio agli interessati.

Tags:

LAVORO: l’INPS regola il pagamento di giovani e pensionati con tickets

martedì, ottobre 28th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Dopo il positivo esperimento avviato con la vendemmia 2008, l’Inps ha predisposto i voucher da utilizzare per le prestazioni di lavoro occasionale di tipo accessorio in agricoltura svolto da pensionati e giovani fino a 25 anni. La circolare 94 del 27 ottobre ne descrive la procedura. Dopo che il DL 112/08 ha cambiato la disciplina dei contratti occasionali di tipo accessorio, pensionati e giovani con meno di 25 anni, iscritti all’università o a un istituto scolastico, possono svolgere prestazioni occasionali in favore di imprese agricole di qualunque dimensione. Il compenso erogato non deve superare annualmente i 5mila euro, è esente da Irpef e relative addizionali, non incide sullo stato di disoccupato o inoccupato del lavoratore.

Tags: ,

IRAP: entro venerdì 31 ottobre l’opzione per il regime da applicare

lunedì, ottobre 27th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Si ricorda che entro venerdì prossimo, 31 ottobre 2008, scade il termine per esercitare telematicamente l’opzione di determinazione della base imponibile IRAP relativa agli anni 2008, 2009, 2010. La scelta è operata dalle ditte individuali, Snc e Sas in regime di contabilità ordinaria, per obbligo o per scelta. Questi soggetti, in base ad una convenienza calcolata, possono decidere di determinare l’imposizione IRAP applicando le regole stabilite per le società di capitali. Sono esclusi dall’opzione coloro che aprono la partita IVA nei mesi di novembre e dicembre 2008. A partire dal prossimo anno l’opzione potrà essere esercitata entro 60 gg. dall’inizio del periodo di imposta a partire dal quale la si vuole godere. La scelta è irrevocabile per un triennio, e i soggetti che vi accedono devono mantenere per il medesimo periodo il regime di contabilità ordinaria.

Tags:

INPS: modello SC37 prorogato al 31 dicembre 2008

venerdì, ottobre 24th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

L’autocertificazione di regolarità contributiva, DURC modello SC37, è stato prorogato al 31 dicembre. Il rinvio è stato comunicato dall’INPS con mess. 23462 del 23 ottobre 2008. Viste le difficoltà riscontrate nella trasmissione del modello, il Consiglio nazionale dei consulenti del lavoro ne ha sottolineato la criticità, pertanto si è ritenuto opportuno spostare la scadenza per permettere al ministero del lavoro di elaborare soluzioni che semplifichino la trasmissione. Il Presidente dell’INPS ha convenuto come fosse giusto tutelare le aziende regolari e il loro lavoro, “evitando disguidi informatici o burocratici che impediscano l’emissione dell’attestato di regolarità contributiva”.

Tags:

AGEVOLAZIONI: detassazione per lavoro notturno e festivo

giovedì, ottobre 23rd, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Firmata ieri, 22 ottobre, la circolare 59/E con cui Ministero del Lavoro e Agenzia delle Entrate accordano un’ampliamento della detassazione sui compensi collegati agli straordinari e ai premi di risultato. In dettaglio: è sempre detassato il lavoro notturno anche se rientra nel lavoro ordinario; stesso dicasi per il lavoro festivo e a turni; rientrano nell’applicazione dell’imposta sostitutiva i permessi e le ferie non fruiti nel periodo di maturazione, se collegati a risultati di efficienza organizzativa. Ed ancora, l’aliquota è applicabile agli straordinari forfettizzati, a prescindere dall’effettivo lavoro svolto e sempre riconducibile a finalità di efficienza organizzativa; diversamente è agevolato per le sole ore di lavoro prestato.

Tags: ,

DECRETO FLUSSI: il Tar della Lombardia verso lo sblocco dei nulla osta

giovedì, ottobre 23rd, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Oggi potrebbe essere il giorno in cui il Tar della Lombardia sblocca il rilascio dei nulla osta dei permessi di soggiorno da parte della prefettura di Milano. Il caso: il 27 agosto era stata emessa l’ordinanza di blocco; i datori di lavoro interessati hanno ricorso contro il provvedimento, perchè il 15 dicembre scorso solo le richieste di lavoro dei cittadini dello Sri Lanka erano state accettate con ritardo. Il fatto avrebbe condizionato la graduatoria delle posizioni dei lavoratori, e la possibilità di ottenere i permessi di soggiorno in base al decreto flussi bel presidente Prodi. I giudici hanno fissato il 16 dicembre prossimo l’udienza per decidere in merito; oggi depositeranno il provvedimento in cui si stabilirà se confermare o ritirare la sospensiva del rilascio dei nulla osta a Milano.

Tags:

STUDI DI SETTORE CON GERICO FEDERALE

giovedì, ottobre 23rd, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Nel 2009 il settore delle costruzioni sarà il primo a sperimentare lo studio di settore regionale. La revisione di questo studio interessa sia i modelli organizzativi in cui si svolge l’attività, sia la struttura dei prezzi; in particolare, quest’ultimo elemento, costituisce la “calibratura” sui cui verteranno tutte le revisioni future degli studi. La territorializzazione degli studi di settore è stata prevista dal DL 112/2008 e sarà oggetto di un provvedimento dell’Agenzia delle Entrate. Gli studi saranno “una fotografia” delle diverse realtà territoriali; il decreto prevede la “regionalizzazione” degli studi con un tempo di attuazione graduale entro il 31 dicembre 2013.

Tags:

DECRETO FLUSSI: il Tar della Lombardia verso lo sblocco dei nulla osta

mercoledì, ottobre 22nd, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Oggi potrebbe essere il giorno in cui il Tar della Lombardia sblocca il rilascio dei nulla osta dei permessi di soggiorno da parte della prefettura di Milano. Il caso: il 27 agosto era stata emessa l’ordinanza di blocco; i datori di lavoro interessati hanno ricorso contro il provvedimento, perchè il 15 dicembre scorso solo le richieste di lavoro dei cittadini dello Sri Lanka erano state accettate con ritardo. Il fatto avrebbe condizionato la graduatoria delle posizioni dei lavoratori, e la possibilità di ottenere i permessi di soggiorno in base al decreto flussi bel presidente Prodi. I giudici hanno fissato il 16 dicembre prossimo l’udienza per decidere in merito; oggi depositeranno il provvedimento in cui si stabilirà se confermare o ritirare la sospensiva del rilascio dei nulla osta a Milano.

Tags:

STUDI DI SETTORE CON GERICO FEDERALE

martedì, ottobre 21st, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Nel 2009 il settore delle costruzioni sarà il primo a sperimentare lo studio di settore regionale. La revisione di questo studio interessa sia i modelli organizzativi in cui si svolge l’attività, sia la struttura dei prezzi; in particolare, quest’ultimo elemento, costituisce la “calibratura” sui cui verteranno tutte le revisioni future degli studi. La territorializzazione degli studi di settore è stata prevista dal DL 112/2008 e sarà oggetto di un provvedimento dell’Agenzia delle Entrate. Gli studi saranno “una fotografia” delle diverse realtà territoriali; il decreto prevede la “regionalizzazione” degli studi con un tempo di attuazione graduale entro il 31 dicembre 2013.

Tags:

REATI TRIBUTARI: il modello F24 falso può essere punito con la reclusione

lunedì, ottobre 20th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Il modello F24 è un attestato di altri documenti, la sua contraffazione è un reato; determinante è la qualifica dell’autore. La Corte di Cassazione, quinta sezione penale, lo sottolinea nella sentenza 36687/2008. La sentenza è conseguente alla condanna inflitta a un finanziere, che per conto di terzi aveva effettuato versamenti per somme inferiori al dovuto, e aveva poi falsificato il modello F24 per far risultare la somma dovuta. Quando il modello deriva da contravvenzioni inflitte al contribuente ha valore di quietanza liberatoria del pagamento, e pertanto assume la veste di attestazione piuttosto che di certificazione. Gli attestati sono “documenti di carattere derivativo, sinteticamente riproduttivi di altri atti originali, ai quali l’autore fa riferimento per approntare il contenuto”, ed è per questo che la falsificazione deve essere sanzionata con la reclusione di 3 anni, oppure di 1 anno, a seconda che l’autore sia un pubblico ufficiale o un privato.

Tags: ,

CUD: presentata la bozza del modello 2009

domenica, ottobre 19th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

E’ stata presentata la bozza del modello Cud 2009. Le novità di rilievo riguardano la detassazione degli straordinari, le detrazioni d’imposta e la previdenza complementare. Le sezioni dedicate alle anagrafiche e la parte B rimangono invariate, anche se sono presenti nuove istruzioni riguardo la compilazione del campo 8 dedicato alla previdenza complementare: per il 2008 è specificato che il dato deve essere indicato nei casi in cui il dipendente abbia aderito alla previdenza complementare. La sezione “altri dati” viene arricchita di campi per l’esposizione dettagliata delle detrazioni applicate dal sostituto: nuova è la distinta indicazione della detrazione per famiglie numerose. Da indicare anche le detrazioni usufruite per canoni di locazione. Nuova la sezione dedicata agli straordinari: il sostituto dovrà indicare il reddito complessivamente erogato, e le ritenute operate.

Tags: ,

SEMPLIFICAZIONE FISCALE: le prossime scadenze dei dichiarativi

domenica, ottobre 19th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Semplificazione e date certe per le dichiarazioni dei redditi. Gli addetti ai lavori del Ministero, i professionisti, le case di software si muovono in questa direzione. La previsione e la probabile ipotesi di calendario sono: modelli pubblicati in G.U. entro il 31 gennaio (redditi e Irap 31 gennaio, 770 ordinario e Iva 15 gennaio), studi di settore il 31 dicembre solo per il 2008, il 30 settembre per il 2009; specifiche tecniche entro il 15 febbraio e rilascio software 31 marzo; scadenza unica di trasmissione il 30 settembre.

Tags:

CHIARIMENTI: pagamenti a rate anche per la tassazione separata

domenica, ottobre 19th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Le somme dovute dai contribuenti in seguito al controllo automatico e formale delle dichiarazioni, comprese le somme dovute per le comunicazioni relative alla tassazione separata, si possono dilazionare e le rate sono direttamente calcolabili dal sito internet dell’Agenzia delle Entrate. E’ fissato un tetto sul numero delle rate, varia in funzione dell’importo: fino a 5mila euro sono concesse massimo 6 rate trimestrali; tra 5.000,01 euro e 50mila euro e oltre sono 20 rate trimestrali. In quest’ultimo caso viene richiesta garanzia che deve essere presentata all’ufficio entro 10 giorni dal versamento della prima rata. Per le somme inferiori a 500euro e fino a 2mila euro la dilazione è concessa mediante richiesta al fisco e riconoscimento, da parte sua, della “temporanea situazione di difficoltà del contribuente”.

Tags:

CHIARIMENTI: società sportive dilettantistiche – corsi soggetti ad Iva

domenica, ottobre 19th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

La risoluzione 382/E del 14 ottobre Agenzia delle Entrate, chiarisce che è soggetto ad Iva il corso di sport organizzato dalle società sportive dilettantistiche affiliate a un ente di promozione sportiva. La pronuncia di ricollega alla circolare 22/E/2008 in tema di riforma del sistema scolastico. Secondo l’Agenzia, per poter emettere ricevute esenti da Iva, è necessario che il riconoscimento delle attività didattico sportive avvenga da parte delle Federazioni sportive nazionali: è quindi negata l’esenzione Iva nei casi di soggetto affiliato a un ente di promozione, salvo quando il corso sia specificatamente finanziato ed approvato da un ente pubblico.

Tags:

GLI ACCONTI DI IMPOSTA 2008

domenica, ottobre 19th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Il 1° dicembre scade il termine per versare il secondo acconto imposta sui redditi 2008 (il 30 novembre è festivo). Contribuenti e commercialisti devono fare i conti con la persistente crisi generalizzata, che colpisce tutti i settori, e le novità 2008. La tendenza è l’autoriduzione dell’acconto, anche se l’operazione non è esente da rischi. Un eventuale errore può portare alla sanzione del 30% dell’omesso importo. Necessario, quindi, preparare un bilancio previsionale ed applicare le novità 2008. Il primo elemento da tener conto è la diminuzione dell’Ires al 27,50%; poi la deducibilità condizionata degli interessi passivi: fino a concorrenza degli interessi attivi e nel limite del 30% della differenza ricavi/costi, al lordo di ammortamenti e canoni leasing, per il 2008 aumentata di 10mila euro. Ed ancora, eliminazione degli ammortamenti anticipati e accelerati, nonché delle deduzioni extracontabili.

Tags:

DICHIARAZIONI: ultima chiamata per il 730 integrativo

martedì, ottobre 14th, 2008 | Notizie Fiscali | Nessun commento

I contribuenti che hanno dimenticato di inserire oneri per ottenere rimborsi d’imposta, o che hanno commesso errori di compilazione nel modello 730, possono ancora, solo fino al 25 ottobre, presentare ai Caf le dichiarazioni integrative. Alcuni punti da controllare nel 730 sono: esatte compensazioni, esattezza di vecchi crediti, versamenti di acconto non indicati oppure indicati in modo errato, oneri e spese che danno diritto alla detrazione, detrazioni per figli e familiari a carico, se danno diritto o se ne hanno perso diritto e la loro corretta ripartizione tra i coniugi, inserimento di tutti i redditi occasionali, redditi per acquisti e vendite di immobili fatte dai coniugi nell’arco dell’anno d’imposta.

Tags:

Search