FEDERALISMO FISCALE – Da Venezia una prospettiva per l’Italia

mercoledì, aprile 29th, 2009 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Finalmente disponibile online:

FEDERALISMO FISCALE – Da Venezia una prospettiva per l’Italia ( DOWNLOAD )

A cura del

Delegato del Sindaco al Federalismo fiscale

dott. Maurizio Baratello

IL FEDERALISMO: analisi, ricerche e proposte

Prefazione

Se è vero che il Federalismo è un “foedus”, un’alleanza tra soggetti diversi

laddove comune è l’intento di riorganizzare un qualcosa che si chiama “Stato”, è

pur vero, che questa alleanza deve essere vera, consapevole di ciò che si

prefigge raggiungere e cambiare, neutra da spinte politiche di parte, per non

inficiare le identità su cui poggia l’idea guida della riforma dello Stato

centrale.

Fiumi di parole, hanno attraversato l’argomento del Federalismo, focalizzandolo

sulla riforma del titolo V della Costituzione ed elaborando ipotesi di

cambiamento basate più sull’informatizzazione dell’ente territoriale, piuttosto

che affrontare una radicale riforma di cambiamento.

Per continuare la lettura, scarica il documento intero in formato PDF, disponibile a questo link.

Dichiarazione IMU/TASI per Enti Commerciali/Persone Fisiche

venerdì, gennaio 20th, 2017 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali, Sentenze | Nessun commento

Il 21 dicembre è stata pubblicata una nuova versione delle specifiche tecniche relative al modulo di controllo per la trasmissione, a partire dall’anno di imposta 2016, dei dati della dichiarazione IMU TASI EC/PF.

Tags: , ,

Credito di imposta R&S anche per test e prove di laboratorio

venerdì, gennaio 20th, 2017 | Notizie Fiscali | Nessun commento

Le spese sostenute per i “test” e le “prove di laboratorio” sono ammesse al credito di imposta per ricerca e sviluppo. L’Agenzia delle Entrate ha espresso il suo parere favorevole. Nella risoluzione 119/E si legge: “I test e le prove di laboratorio delle ‘mescole e prodotti in gomma’ sviluppati dall’interpellante sono parte inscindibile del percorso di ricerca industriale che ha condotto alla realizzazione degli stessi ‘mescole e prodotti in gomma’ e, come essi, dovrebbero probabilmente rientrare tra le attività di ricerca ammissibili”.

Tags:

I nuovi principi contabili nazionali sono online

venerdì, gennaio 20th, 2017 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali, Sentenze | Nessun commento

Sono stati pubblicati i nuovi principi contabili nazionali. Sono 20: OIC 9 Svalutazioni per perdite durevoli di valore delle immobilizzazioni materiali e immateriali; OIC 10 Rendiconto finanziario; OIC 12 Composizione e schemi del bilancio d’esercizio; OIC 13 Rimanenze; OIC 14 Disponibilità liquide; OIC 15 Crediti; OIC 16 Immobilizzazioni materiali; OIC 17 Bilancio consolidato e metodo del patrimonio netto; OIC 18 Ratei e risconti; OIC 19 Debiti; OIC 20 Titoli di debito; OIC 21 Partecipazioni; OIC 23 Lavori in corso su ordinazione; OIC 24 Immobilizzazioni immateriali; OIC 25 Imposte sul reddito; OIC 26 Operazioni, attività e passività in valuta estera; OIC 28 Patrimonio netto; OIC 29 Cambiamenti di principi contabili, cambiamenti di stime contabili, correzione di errori, fatti.

Tags:

La Commissione europea per la lotta al terrorismo stringe sul contante

venerdì, gennaio 20th, 2017 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali, Sentenze | Nessun commento

Ci saranno norme più stringenti sul contante in Unione europea. Chi entrerà o uscirà dall’Ue con più di 10mila euro sarà sottoposto a controlli così come pure chi circolerà con somme inferiori, perché sospettato di attività criminali. Questo uno dei punti fondamentali su cui ruota il pacchetto di misure presentato dal primo vicepresidente Frans Timmermans, dal vicepresidente Valdis Dombrovskis in collaborazione con il commissario per le migrazioni gli affari interni e la cittadinanza, Dimitris Avrampoulos, il commissario europeo per gli affari economici e monetari, Pierre Moscovici, il commissario europeo per la giustizia la tutela dei consumatori e l’uguaglianza di genere, Vera Jourovà, e il commissario europeo per l’unione e la sicurezza, Julian King.

Tags: ,

Credito imposta investimenti al Sud: agevolabili i totem digitali

venerdì, gennaio 20th, 2017 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali, Sentenze | Nessun commento

Sono agevolabili, ai sensi dell’articolo 1, commi da 98 a 108, della legge 208/2015, gli investimenti in “totem” digitali, anche se installati presso gli esercizi commerciali situati al di fuori delle zone assistite delle regioni Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Molise, Sardegna e Abruzzo. Tanto è specificato nella risoluzione 118/E 22 dicembre 2016 Agenzia delle Entrate.

Tags:

In “precompilata” entrano i condomini

venerdì, gennaio 20th, 2017 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Gli amministratori di condominio dovranno comunicare dati per la precompilata del 2017. Si tratta dei dati relativi agli interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica effettuati sulle parti comuni degli edifici. La comunicazione dovrà essere inviata al fisco entro il 28 febbraio 2017 per le spese sostenute nel 2016 e dovrà contenere anche le quote di spesa imputate a ciascun condomino. L’obbligo per gli amministratori dei condomini è contenuto nel decreto del ministro dell’economia e delle finanze del 1° dicembre scorso pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 296 del 20 dicembre 2016.

Tags:

Trasmissione telematica dei corrispettivi dal 2017

venerdì, novembre 4th, 2016 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato il provvedimento con le regole per la memorizzazione elettronica e per la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri, riferite ai soggetti che esercitano l’attività di commercio al minuto. L’opzione potrà essere esercitata dal 1° gennaio 2017; al fine ci si dovrà dotare di un registratore telematico” in grado di memorizzare e di sigillare elettronicamente i dati fiscali, che trasmetterà all’Agenzia delle Entrate. L’opzione va però esercitata entro il 31 dicembre 2016.

Tags:

Dichiarazione integrativa a favore: più tempo

venerdì, novembre 4th, 2016 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

C’è più tempo per presentare la dichiarazione integrativa a favore. Il recente Dl n. 193/2016 ha riscritto la disciplina delle dichiarazioni integrative. Ora, le dichiarazioni dei redditi, dell’IRAP e dei sostituti di imposta si potranno integrare per correggere errori od omissioni con una successiva dichiarazione da presentare entro i termini dell’azione di accertamento. Gli stessi termini sono previsti per la correzione di errori o di omissioni nell’IVA.

Tags:

Servizi all’infanzia: voucher sono estesi anche alle madri “autonome”

venerdì, novembre 4th, 2016 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

I voucher per i servizi di baby-sitting o per gli oneri legati ai servizi per l’infanzia sono estesi anche alle madri lavoratrici autonome o imprenditrici. È quanto prevede il Decreto 1° settembre 2016, pubblicato in Gazzetta Ufficiale, che specifica anche le modalità con le quali le madri possono richiedere il beneficio e il suo funzionamento. Il beneficio consiste in 600 euro mensili, erogati per un periodo non superiore a tre mesi; la madre dovrà presentare domanda tramite i canali telematici entro il 31 dicembre 2016.

Tags: ,

Cassazione: il difetto di sottoscrizione non invalida il ruolo

venerdì, novembre 4th, 2016 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali, Sentenze | Nessun commento

Secondo l’ordinanza della Cassazione n. 19761 del 3 ottobre 2016, è irrilevante l’assenza di firma del capo ufficio sull’iscrizione a ruolo. In particolare la sottoscrizione del ruolo rappresenta un atto interno e la sua assenza non determina automaticamente l’invalidità dell’iscrizione a ruolo. Prova ne sia che, per il difetto di sottoscrizione del ruolo, il legislatore non ha espressamente previsto la sanzione della nullità.

Tags: , ,

Professionisti: per la Cassazione è indeducibile il contributo integrativo

venerdì, novembre 4th, 2016 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

La Corte di Cassazione – sentenza n.20784/2016 – sancisce che non è un costo deducibile per il professionista il contributo integrativo dovuto alla Cassa di riferimento, perché è a carico del cliente. Per la determinazione della sentenza si è riferita al Dl n. 103/1996 in materia di tutela previdenziale obbligatoria dei soggetti che svolgono attività autonoma di libera professione istitutivo del contributo in analisi, ed anche all’art.11, L. n. 21/1986 che riguarda il contributo della Cassa nazionale di previdenza ed assistenza per gli iscritti all’albo dei dottori commercialisti, dove si afferma che tale contributo non costituisce costo deducibile trattandosi di onere che non grava sul professionista ma è posto dalla legge a carico del cliente stesso.

Tags: , ,

Professionisti: per la Cassazione è indeducibile il contributo integrativo

venerdì, novembre 4th, 2016 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

La Corte di Cassazione – sentenza n.20784/2016 – sancisce che non è un costo deducibile per il professionista il contributo integrativo dovuto alla Cassa di riferimento, perché è a carico del cliente. Per la determinazione della sentenza si è riferita al Dl n. 103/1996 in materia di tutela previdenziale obbligatoria dei soggetti che svolgono attività autonoma di libera professione istitutivo del contributo in analisi, ed anche all’art.11, L. n. 21/1986 che riguarda il contributo della Cassa nazionale di previdenza ed assistenza per gli iscritti all’albo dei dottori commercialisti, dove si afferma che tale contributo non costituisce costo deducibile trattandosi di onere che non grava sul professionista ma è posto dalla legge a carico del cliente stesso.

Tags: , ,

Il ravvedimento IVA

venerdì, novembre 4th, 2016 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

L’omesso versamento dell’IVA a debito risultante dalle liquidazioni periodiche si può ravvedere entro il termine di presentazione della dichiarazione relativa all’anno di commissione della violazione. Ad esempio, gli omessi versamenti del 2016 dell’Iva mensile (l’Iva relativa a dicembre 2015, scaduta il 16 gennaio 2016 e l’Iva dei mesi da gennaio a novembre 2016) o trimestrale (l’Iva dei primi 3 trimestri 2016), possono essere ravveduti solo entro il 2 ottobre 2017 (il 30 settembre 2017 è un sabato). L’indicazione è contenuta nella circolare 42/E delle Entrate del 12 ottobre 2016.

Tags:

Beni ai soci: si può cedere il bene assegnato

venerdì, novembre 4th, 2016 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

L’assegnazione agevolata dei beni ai soci con successiva cessione degli immobili a soggetti terzi, non configura una ipotesi di abuso del diritto; la fattispecie non è infatti in contrasto con le norme fiscali o con i principi dell’ordinamento tributario. Così è detto nella risoluzione 93/E dell’Agenzia delle entrate.

Tags:

Ravvedimento operoso: pubblicata la circolare 42/E

venerdì, novembre 4th, 2016 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

La nuova Circolare diffusa ieri dall’Agenzia delle Entrate, la n. 42/E, fornisce istruzioni, volte a definire, in modo più completo, il panorama delle sanzioni applicabili in sede di correzione degli errori dichiarativi, che possono interessare sia irregolarità nel contenuto delle dichiarazioni sia nella tardività dell’invio del documento, anche oltre il termine di 90 gg dalla scadenza del termine di presentazione della dichiarazione.

Tags:

Cassazione: indagini bancarie e soglia di punibilità

venerdì, novembre 4th, 2016 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali, Sentenze | Nessun commento

La Corte di Cassazione, sentenza n. 39789 del 26 settembre 2016, ha definito che per determinare il superamento della soglia di punibilità e la sussistenza del dolo specifico di evasione nel reato di omessa dichiarazione, il giudice penale può avvalersi dei risultati delle indagini bancarie effettuate in sede amministrativa, a condizione che proceda ad autonoma verifica di tali dati indiziari e di altri elementi di riscontro che diano certezza dell’esistenza della condotta criminosa.

Tags: , , , ,

Revisori legali: formate le sezioni

venerdì, novembre 4th, 2016 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Sono state formate le sezioni A e B del registro revisori legali. I soggetti in attività passano in automatico alla sezione A, quelli inattivi nella sezione B. Allerta per i tirocinanti il cui dominus non fosse collocato nella prima sezione. Le indicazioni sono date dalla nota del ministero dell’economia e delle finanze del 10 ottobre 2016 pubblicata sul portale della revisione legale.

Tags:

Accertamento: autotutela multipla per le cartelle equitalia

venerdì, novembre 4th, 2016 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Il contribuente può difendersi in autotutela contro gli atti di equitalia, anche in presenza di sospensione legale della riscossione, introdotta dalla legge di Stabilità 2013. Questa forma di autotutela particolare si differenzia rispetto al più ampio istituto dell’autotutela tributaria perchè: si applica ai soli concessionari della riscossione; può essere richiesta solo in taluni specifici casi individuati per via normativa; comporta una serie di effetti del tutto estranei alla disciplina dell’autotutela generale.

Tags: , ,

Costi black-list: nessun favor rei per violazioni ante 2016

venerdì, novembre 4th, 2016 | Economia, Lavoro, Notizie Fiscali | Nessun commento

Le novità apportate dalla revisione della disciplina costi black-list, dispone che a partire dal periodo d’imposta 2016, è consentita la deducibilità integrale di tali costi, sono eliminati gli elenchi tassativi degli Stati o territori a fiscalità privilegiata, decade l’obbligo della separata indicazione in dichiarazione dei costi black list e il relativo regime sanzionatorio. In merito a quest’ultimo aspetto, nella circolare n. 39/E/2016 l’Agenzia delle entrate spiega che non trova applicazione il favor rei per le violazioni commesse ante 2016.

Tags: ,

Search